Chioggia con i bambini: 10 cose da vedere in un giorno

Posted on

Al nostro ritorno da Caorle, abbiamo deciso di fare tappa a Chioggia.

La città di Chioggia si trova a circa 40 kilometri da Venezia e sorge su un gruppo di isole nella parte meridionale della Laguna.

Chioggia con i bambini : 10 cose da vedere in un giorno – La laguna

Chi ama Venezia non può non visitarla e soprattutto non rimanere affascinato dalle sue calle (vie), dai suoi ponti e dai suoi canali: una piccola cittadina all’interno della quale si respira aria di storia e  tradizione ma allo stesso tempo di modernità.

Per visitare la città basta un giorno. Chioggia è divisa in rioni ed è attraversata dal suo corso principale, nonché centro storico, Corso del Popolo, al quale si collegano le vie adiacenti grazie ai ponti che spiccano tra i canali, incorniciati da splendidi edifici storici veneziani.

La particolarità di Chioggia infatti sta proprio nella sua fisionomia.

Cosa vedere a Chioggia

 1) CATTEDRALE DI SANTA MARIA ASSUNTA (DUOMO)

La Cattedrale, principale luogo di culto della città,  è stata edificata sulle fondamenta di un antico tempio distrutto nel 1623 da un incendio. Il progetto della ricostruzione fu affidato all’architetto Baldassarre Longhena.

Chioggia con i bambini: 10 cose da vedere in un giorno – Cattedrale di S. Maria Assunta

2) CAMPANILE DEL DUOMO E CHIESETTA DI S. MARTINO 

Nella piazzetta adiacente al Duomo è possibile visitare il Campanile e la Chiesetta di S. Martino, eretta intorno al 1400 per desiderio dei fedeli di Sottomarina, località marittima distrutta a seguito della guerra di Chioggia.

 3) CORSO DEL POPOLO

Dal Duomo parte Corso del Popolo, spina dorsale della città che la attraversa per 830 metri. Camminando per il Corso è possibile ammirare numerosi edifici in stile veneziano, nonché ristoranti e bar. A Chioggia , come in tutto il Venero, è famoso il rito dello Spritz , meglio noto come Spritz hour.

Chioggia con i bambini : 10 cose da vedere in un giorno – Corso del Popolo

4) SAGRAETO – REFUGIUM PECCATORUM (PICCOLO SAGRATO)

Alla destra del Duomo si trova il Sagraeto , filare di statue tra le quali spicca la statua della Madonna con il Bambino. Nel passato facevano tappa in questo luogo i condannati a morte per l’ultima preghiera.

5) MUSEO CIVICO DELLA LAGUNA SUD

Proseguendo è possibile visitare il Museo Civico, costituito da tre piani. Il biglietto di entrata ha il costo di 2 euro per i biglietti ridotti, e di 4 per i biglietti interi, tuttavia, se volete visitare anche il Museo di Zoologia Adriatica è gratuito per studenti e bambini. Controllate sempre sul sito ufficiale orari e giorni di chiusura per evitare sorprese (http://www.chioggia.org/museochioggia/).

6) PIAZZA VIGO e il “GATO DE CIOSA”

Partendo dal Duomo e percorrendo tutto  Corso del Popolo si raggiunge piazzetta Vigo.

Da questo punto la vista è veramente suggestiva perché la piazza si affaccia direttamente sulla laguna. Da qui partono i battelli per la rinomata Venezia e per Pellestrina, tipico paese di pescatori, estremamente pittoresco per le sue casette colorate.

Al centro della piazza spicca la colonna in marmo greco che sorregge il leone di San Marco, come evidente richiamo alla Serenissima. I Chioggiotti  hanno soprannominato il leone “Gato de Ciosa” (il gatto di Chioggia) a seguito delle sue modeste dimensioni.

Chioggia con i bambini : 10 cose da vedere in un giorno – Canale della Vena

7) CANALE DELLA VENA

Da Piazza Vigo parte  il Canal Vena, è il canale principale della città di Chioggia. Con i suoi 9 ponti,  i palazzi storici che lo incorniciano, e la vista del canale dal ponte Vigo, costituisce una delle attrattive più pittoresche della città.

Costeggiando questo canale potrete visitare ogni giorno il caratteristico mercato del pesce e della frutta.

Tra gli altri canali di Chioggia  non si può non citare  Canal Lusenzo, Canal Lombardo e Canale San Domenico.

Chioggia con i bambini : 10 cose da vedere in un giorno

8) MERCATO DEL PESCE

Il mercato del Pesce è situato tra il canale della Vena e corso del Popolo. Qui 30 pescivendoli, chiamati mògnoli.

La vera anima peschereccia di Chioggia, comunque, la troviamo lungo il canale di San Domenico: un continuo via vai di pescherecci e imbarcazioni che ti fanno capire quanto sia importante, in termini economici, questo tipo di attività per la città.

9) MUSEO di ZOOLOGIA ADRIATICA GIUSEPPE OLIVI

Le sale di palazzo Grassi ospitano il museo di Zoologia Adriatica Giuseppe Olivi. Questo museo  custodisce  la più importante collezione storica di animali marini dell’Adriatico: una raccolta unica  per interesse scientifico, ma anche storico.

Il museo è chiuso il lunedì.  Per gli orari, che cambiano a seconda della stagione,  vi consiglio di consultare il sito (www.museoolivi.it). Il costo del biglietto intero è di 4 euro, mentre il ridotto costo 2 euro per i gruppi di almeno 20 persone.

10) SOTTOMARINA

Collegata alla “sorella” Chioggia da un ponte sul Canal Lusenzo, è la località di mare della città di Chioggia e  una valida meta di mare per chi ama il Veneto. Il suo litorale lungo e sabbioso, con lidi attrezzati, offre una valida soluzione soprattutto per le famiglie con bambini.

Ottima meta anche per chi ama le passeggiate o le escursioni in bicicletta in considerazione della sua lunga pista ciclabile e pedonale che porta fino a Chioggia, e viceversa.

 

INFORMAZIONI UTILI

Come raggiungere Chioggia

In treno:

La città è servita dalla linea ferroviaria Rovigo-Chioggia

In auto

Avendo i tempi un po’ ridotti noi abbiamo parcheggiato vicino al centro della città direttamente al Rione Duomo. Non vi sono parcheggi liberi ma solo a pagamento con le apposite macchinette al costo di 1,50 euro l’ora. Ugualmente comodo e ad un costo inferiore, è possibile parcheggiare sull’Isola dei Saloni (costo circa 0,70 all’ora).

Spero di avervi fornito qualche informazione utile e soprattutto aver stuzzicato la vostra curiosità. Alla prossima 😉.

Ilaria ▪ viaggidamamme ▪

 

0 Comments

Leave a comment

Your email address will not be published.