Secondo figlio: i miei perché

Posted on

Esattamente un anno fa ho visto apparire le fatidiche righe blu sul test di gravidanza e da quel giorno Emma ha cominciato a far parte di questa nostra strampalata , ma splendida famiglia (mi credete di parte?😉). Gravidanza cominciata in salita con 3, e non mi faccio sconti, 3 mesi di nausee e vomito annesso…una tortura😨 Ma va beh il

Ogni volta come la prima volta

Posted on

Sapete cosa penso veramente? Che la più grande fregatura della maternità è che non esistano le istruzioni per l’uso…quelle vere intendo!!!! Quando ho scoperto di aspettare Nicolò ho acquistato badilate di libri sull’attesa, sulla nascita, sull’educazione del bambino. E così mi sono costruita un film fantastico sul mio parto da sogno… e alla fine…beh tutto è andato esattamente al contrario.

Noi, mamme Wonder Woman!

Posted on

Diciamolo una volta per tutte. Diventare mamma cambia inevitabilmente il corso della vita di una donna. Prima sei libera di andare e di fare mille cose, come e dove vuoi . Poi scopri, attraverso il test di gravidanza, che quelle due lineette comparse, vogliono dire solo una cosa… sicuramente un nuovo inizio, una nuova vita ma anche la fine. Sì,

Scelta dell’asilo e inserimento

Posted on

Primo giorno di asilo direi bene. Abbastanza bene ad essere sinceri, però mi aspettavo peggio. A dire il vero chi ha versato lacrime e dormito poco la notte sono stata io non Andrea… (maledetta ansia😤). Infatti alle cinque ero già con gli occhi sbarrati. Il tatone appena si è svegliato ha incominciato con la solita litania che ripete ormai da

Weekend a Bologna e vendemmia in Valsamoggia

Posted on

Era già parecchio tempo che avevo intenzione di visitare Bologna e l’occasione si è presentata per festeggiare il mio compleanno e l’anniversario di matrimonio. Organizzandosi per tempo e chiedendo almeno il pomeriggio di sabato come ferie, ho potuto impostare un ottimo itinerario. Oltre a vedere Bologna, la domenica pomeriggio avremmo partecipato alla vendemmia a Castello di Serravalle in Valsamoggia, location

Notte prima … dell’asilo!

Posted on

Ed eccoci qui. Tutto è pronto il grembiulino e lo zainetto. La sera prima dell’ inizio dell’asilo del mio Tato Andrea, anzi no la scuola dell’infanzia perché se sentono che la chiami così ti cazziano. Impariamo i vocaboli giusti per favore! Sembra ieri che ti stringevo tra le mie braccia appena nato e già sono passati tre anni, volati in

1,2,3 …zumba!

Posted on

E così riprende anche la mia stagione sportiva…Evviva!!! Intendiamoci, io non sono una sportiva, anzi, a dire il vero sono l’antisportività fatta a persona, ma quando passi la giornata a fare slalom tra biberon e pannolini, beh, l’ora di zumba settimanale la desideri come 1 mese di ferie dopo 11 di lavoro! Ebbene sì, anche se sono elastica come un

Che mamma sei?

Posted on

Oggi ho portato la mia piccola Emma a fare la prima vaccinazione. Ok, fermi tutti! Direte voi ”questo è il solito post sulla mamma alla quale si spezza il cuore nel sentire il pianto della propria piccola”…e invece no! Avrei voluto, ma no… Come è normale siamo andate alla mia ASL di zona e, una volta entrate, siamo passate all’area dedicata

“Ritorno al Medioevo” un giorno a Castell’Arquato e Grazzano Visconti

Posted on

Finalmente domenica! Chi, come me, lavora il sabato aspetta l’ultimo giorno della settimana come una manna dal cielo. Per noi significa molto spesso gita fuori porta. Oggi la metà prescelta è stata, in mattinata, Castell’Arquato a circa 30 km a sud di Piacenza, e nel pomeriggio Grazzano Visconti. Ritorno al Medioevo: Castell’Arquato Da dove abitiamo noi Catell’Arquato dista circa un’ oretta. Quindi partenza relativamente

Vacanza in Puglia con bambini: da nord a sud (a tappe) destinazione Salento!

Posted on

Quest’ anno, dopo aver vagliato diverse mete, abbiamo deciso di ritornare in Puglia versante Ionico, più precisamente San Isidoro. Un paesino che dista 10 minuti da Porto Cesareo e 25 minuti da Gallipoli. Quindi posizione strategica per muoversi. Dico ritornare perché già l’anno precedente avevamo optato per questa regione scegliendo la parte Adriatica vicino ad Ostuni. E sì ormai la Puglia