La Casa Bergamasca di Babbo Natale a Lovere

Posted on

La Casa Bergamasca di Babbo Natale quest’anno è a Lovere

Eccoci arrivati al periodo più frenetico e stressante per noi grandi ma al tempo stesso più luminoso, allegro e festante dell’anno per i piccoli di casa. Quel lasso di tempo che precede il Natale. Non c’è felicità maggiore di vedere i propri bambini entusiasti e pieni di gioia.

In modo particolare quest’anno abbiamo voluto consacrare questo momento con un evento speciale per il nostro Andrea: visitare la Casa Bergamasca di Babbo Natale a Lovere. Speravamo in una bella giornata di sole, in modo da poter visitare anche il paese, invece ci ha accolti una pioggia insistente. Ma, come al solito, per noi non è stato per nulla un deterrente.

La Casa Bergamasca di Babbo Natale a Lovere
La Casa Bergamasca di Babbo Natale a Lovere

Il rituale in casa nostra, negli ultimi anni, è preparare con molto anticipo la letterina a Babbo Natale. Dai primi di novembre siamo già operativi. Il problema, che si pone successivamente, è dove e come consegnarla nei giorni prima delle festività.

Quando Andrea era piccolo aveva timore di avvicinarsi a qualsiasi Babbo Natale vedesse. Piangeva. Ora più grandicello ha superato questa fase e, io e Simone, abbiamo pensato di organizzare per lui una bellissima sorpresa: poter consegnare la letterina di persona, direttamente al signore vestito di rosso con la barba lunga e bianca come la neve (come diceva qualche tempo fa Andrea).

La Casa Bergamasca di Babbo Natale a Lovere
La Casa Bergamasca di Babbo Natale a Lovere

 

La Casa Bergamasca di Babbo Natale: come arrivare

Quest’anno Babbo Natale ha deciso di venire a fare una piccola vacanza a Lovere. Uno tra i Borghi Più Belli d’Italia sulle rive del Lago d’Iseo. Il paese si trova in Lombardia in provincia di Bergamo.

La Casa Bergamasca di Babbo Natale a Lovere -panorama di Lovere-
La Casa Bergamasca di Babbo Natale a Lovere -panorama di Lovere-

Per chi proviene da Milano, o provincia come noi, è molto comodo utilizzare l’auto. La distanza non è eccessiva in poco più di un’oretta sarete arrivati a destinazione. Bisogna imboccare l’autostrada A4 e prendere l’uscita Bergamo o Seriate e seguire la Strada Statale che porta a Trescore Balneario. Successivamente dovrete costeggiare il Lago d’Endine e da qui non vi resta che seguire le indicazioni per Lovere.

La Casa Bergamasca di Babbo Natale a Lovere: la location

Per l’undicesima edizione, strutturata sempre a misura di bambino, Babbo Natale ha scelto di alloggiare negli spazi di una bellissima location: Palazzo Tadini, a pochi passi dalla famosa Accademia. Questo evento è itinerante e per la festività natalizia 2017 Babbo Natale ha ritenuto di scegliere Lovere come nuova destinazione. Qui vi rimarrà per tutto il suo soggiorno e per accogliere i più piccoli.

La Casa Bergamasca di Babbo Natale a Lovere -Palazzo Tadini-
La Casa Bergamasca di Babbo Natale a Lovere -Palazzo Tadini-

Le scorse edizioni invece sono state in Valle del Riso, a Gromo e Clusone in Alta Valle Seriana e gli ultimi tre anni nelle Cinque terre della Val Gandino.

A differenza delle precedenti manifestazioni, essendo Lovere un bellissimo paesino, oltre alla visita della casa di Babbo Natale si può proseguire verso il centro storico dove troverete ad accogliervi i mercatini e i negozi. Noi purtroppo, dato una pioggia battente, non abbiamo proseguito. Davvero un peccato non poter ammirare questa zona di Lovere. Vorrà dire che ci dovremo ritornare!

La Casa Bergamasca di Babbo Natale a Lovere: le tappe della visita

Dall’entrata all’uscita dalla casa tutto ruota attorno ai bambini. Di sicuro il momento da loro atteso con trepidazione è incontrare Babbo Natale.

La prima cosa che i piccoli hanno la possibilità di fare è scrivere la letterina e creare dei disegni, da richiudere con un nastrino che vi verrà consegnato all’ingresso. A parte la nostra già preparata da settimane! Questa la affiderete poi alle mani di Babbo Natale!

La Casa Bergamasca di Babbo Natale a Lovere
La Casa Bergamasca di Babbo Natale a Lovere

Con la letterina stretta tra le mani una foto è d’obbligo, tutti insieme, sulla slitta di Babbo Natale!

La Casa Bergamasca di Babbo Natale a Lovere -Palazzo Tadini-
La Casa Bergamasca di Babbo Natale a Lovere -Palazzo Tadini-

A questo punto poi i bambini possono scrivere, su un pezzo di legno, il proprio nome o disegnare quello che più piace. Con il tocco dell’Elfa Mirtilla diventerà magico e, i piccoli, saranno pronti per accedere alla sala dove li aspetta Babbo Natale.

La Casa Bergamasca di Babbo Natale a Lovere -Palazzo Tadini-
La Casa Bergamasca di Babbo Natale a Lovere -Palazzo Tadini-

Una bella sala allestita con tanti addobbi, regali, un albero enorme e il divano dove i vostri bambini e Babbo Natale si scambieranno tante confidenze e si abbracceranno. Un regalo verrà donato ai bimbi e potranno poi depositare la loro letterina in un grande contenitore in attesa che arrivi il giorno più magico dell’anno.

La Casa Bergamasca di Babbo Natale a Lovere
La Casa Bergamasca di Babbo Natale a Lovere
La Casa Bergamasca di Babbo Natale a Lovere
La Casa Bergamasca di Babbo Natale a Lovere

Altra tappa, dopo aver conosciuto Babbo Natale, è farsi truccare dagli Elfi. Nella casa non mancano gli animali della fattoria. I bimbi potranno fare un giro sul pony. Il costo è di 3 euro.

La Casa Bergamasca di Babbo Natale a Lovere: i laboratori

Tutte le fasi della visita alla casa sono interessanti ma l’ultima, quella dedicata ai laboratori, è quella che coinvolge maggiormente i bambini.

La Casa Bergamasca di Babbo Natale a Lovere
La Casa Bergamasca di Babbo Natale a Lovere

Tre stanze adibite ad altrettanti lavoretti. Tutti sotto la supervisione dei genitori e con il prezioso aiuto degli elfi. La prima creazione consisteva nel ritagliare un cartoncino e ricreare con un filo di lana rosso il simbolo di una stella.

La Casa Bergamasca di Babbo Natale a Lovere
La Casa Bergamasca di Babbo Natale a Lovere

La seconda creare con una pigna e del pongo una favolosa pallina da appendere all’albero di Natale spruzzata di neve magica.

La Casa Bergamasca di Babbo Natale a Lovere
La Casa Bergamasca di Babbo Natale a Lovere

La terza ritagliare cartoncini con forme differenti (es. angioletti, stelle e alberi) per creare un addobbo natalizio.

La Casa Bergamasca di Babbo Natale a Lovere
La Casa Bergamasca di Babbo Natale a Lovere

E durante il percorso troverete degli elfi che daranno vita con i palloncini alle forme più desiderate dai vostri bambini.

Dove parcheggiare

Sul sito sono segnalati diverse aree di parcheggio ma non dubitate il paese in sé non è grande noi abbiamo trovato posto proprio nel parcheggio antistante Palazzo Tadini. E meno male, visto la pioggia che cadeva! Se la giornata lo permette potete parcheggiate anche un poco più distante e approfittare del bel tempo per una passeggiata lungo il lago.

Informazioni utili

La Casa Bergamasca di Babbo Natale è nata dall’idea del Sig. Mauro Abbadini, titolare della Fattoria Didattica Ariete a Gorno.

Rimarranno, Babbo Natale e gli elfi, nella Casa Bergamasca dal 18 novembre 2017 fino al 26 dicembre 2017 (dalle 14 alle 18 sabato e festivi, ma anche venerdì 8 e martedì 26 dicembre).

Il costo del biglietto è di 8.00 euro per tutti, in alcune giornate 5 euro, e i bambini al di sotto dei 3 anni non pagano. L’ingresso per conoscere Babbo Natale è libero senza prenotazione. Se avete intenzione di andarci vi segnalo i giorni in cui potrete trovalo, cliccate qui. Vi ricordo che si può visitare la casa con qualsiasi condizione meteo ci sia, noi ne siamo la prova perché diluviava! Un accorgimento per chi ha bimbi piccoli: all’interno del Palazzo fa freddino dato gli ambienti ampi quindi vestiteli in modo adeguato.

Qui, come vi ho spiegato, i bambini potranno consegnare la letterina, creare addobbi lavorando il legno, scoprire gli ambienti domestici e le segrete stanze, ricevere un dono, ma anche salutare gli animali della fattoria e visitare il mercatino con speciali creazioni artigianali.

Come ogni anno le letterine consegnate a Babbo Natale parteciperanno a il “Concorso della Letterina”: ne verrà estratta una, a sorteggio, fra tutti i visitatori. Il premio è la visita alla Fattoria Didattica Ariete e alle miniere della Val del Riso a Gorno, gratis per chi ha scritto la letterina ma anche per tutti i compagni di classe!

La Casa Bergamasca di Babbo Natale a Lovere
La Casa Bergamasca di Babbo Natale a Lovere

Quindi cosa aspettate: segnate i doni che desiderate e non dimenticate di scrivere il vostro nome e numero di telefono! La fortuna (o Babbo Natale) può bussare proprio alla vostra porta!

Irene ▪ viaggi da mamme ▪

0 Comments

Leave a comment

Your email address will not be published.