La passeggiata di Nervi sul mare: cosa vedere oltre a Genova

Posted on

 

Genova e non solo: la passeggiata di Nervi

A Genova, io e Simone, ci siamo stati diverse volte. Sia quando Andrea è arrivato nella nostra famiglia ma anche in precedenza come coppia. Per visitare l’acquario di Genova e il suo fantastico mondo sottomarino o per una gita fuori porta alla scoperta della città. Già perché in molti pensano di arrivare a Genova e di fermarsi solo al Porto Antico. Sicuramente è bellissimo ma girovagando tra i vicoli, i caruggi e addentrandosi nel centro di Genova vi accorgerete della bellezza e della particolarità dei palazzi storici, della maestosità del Duomo o delle antiche botteghe che ancora tutt’oggi continuano il loro operato accanto ai moderni negozi.

Un’altra zona interessante da vedere e che ho inserito nella mia wishlist dato che non ci siamo ancora stati, è la passeggiata di Nervi sul mare.

Oggi accogliamo Chiara che ci racconta l’esperienza vissuta con la sua famiglia, proprio andando alla scoperta della passeggiata di Nervi, durante un weekend a Genova.

Cosa vedere oltre a Genova: Nervi

Nervi è un grande quartiere residenziale e, anche se in passato era un comune autonomo, oggi è parte integrante della Città di Genova. È affacciato su un bellissimo mare ed è sede di meravigliose ville storiche e monumenti militari e religiosi. Inoltre ci sono grandiosi parchi comunali ricchi di specie botaniche sia esotiche che mediterranee.

La passeggiata di Nervi sul mare cosa vedere oltre a Genova -mare a Nervi-
La passeggiata di Nervi sul mare cosa vedere oltre a Genova -mare a Nervi-

In occasione di un week end a Genova, abbiamo voluto allungare la strada di pochi chilometri verso Est, spinti dalla curiosità di percorrere la famosa Passeggiata Anita Garibaldi di Nervi. Consiglio proprio di visitare Nervi a chi si ferma più giorni a Genova. Merita davvero perché regala degli scorci incredibili di storia e di panorami mozzafiato.

Ma andiamo con ordine.

Dove parcheggiare a Nervi

Per arrivare in auto da Genova a Nervi, si imbocca la strada litoranea che porta all’Ospedale Gaslini e si prosegue in direzione Nervi, sempre mantenendo il mare alla vostra destra.

Arrivati a Nervi, potrete piazzare la vostra vettura presso il parcheggio della stazione ferroviaria (Piazza Antonio Sciolla, 1) oppure cercare un posteggio nelle vie attigue.

Se invece preferite lasciare l’auto a Genova e raggiungere Nervi in autobus, il quartiere è collegato al centro della “città dei bambini” tramite servizi di linea molto comodi che percorrono la strada lungomare e Corso Europa.

Parco di Villa Saluzzo-Serra

Noi abbiamo parcheggiato l’auto a bordo strada e fatto una passeggiata a piedi lungo i marciapiedi che conducono al Parco di Villa Saluzzo-Serra, tra i più belli della città. La Villa Saluzzo-Serra fu acquistata dal Comune di Genova per ospitare la galleria d’arte moderna della città alla fine degli anni ’20. Dopo molti anni di restauro, nel 2004 la galleria ha riaperto al pubblico proponendo una meravigliosa collezione di opere realizzate dalla fine del Settecento alla fine del Novecento. Per maggiori informazioni leggete qui.

Il parco di questa villa, che confina con la Villa Gropallo, è davvero un tripudio di specie arboree. Al suo interno, oltre ad un bellissimo parco giochi per bambini all’ombra di grandi pini marittimi, si diramano diversi sentieri facilmente percorribili a piedi (anche con passeggino) che portano fino alla famosa passeggiata di Nervi sul lungomare.

La passeggiata di Nervi sul mare: cosa vedere oltre a Genova
La passeggiata di Nervi sul mare: cosa vedere oltre a Genova

La passeggiata di Nervi sul mare: la Passeggiata Anita Garibaldi

La Passeggiata Anita Garibaldi inizia dal piccolo porticciolo di Nervi e arriva fino alla spiaggia pubblica di Capolungo, per una lunghezza di circa 2 chilometri completamente sul mare.

Nella stagione estiva, sono spesso presenti bancarelle e mercatini che catturano la curiosità dei turisti, senza contare alcuni stabilimenti balneari e i piccoli locali affacciati direttamente sul mare che offrono piatti della tradizione ligure in una location d’eccezione.

La passeggiata, in origine, non era altro che un antico sentiero utilizzato dai pescatori e dai contadini della zona per raggiungere i luoghi di pesca o i terreni che si trovavano in prossimità del mare.

Nel corso degli anni questo sentiero venne ampliato, reso più agibile ed è diventato una vera e propria camminata che costeggia il mare. La passeggiata cambiò anche diversi nomi: inizialmente fu intitolata alla Principessa di Piemonte, poi alla X Flottiglia MAS (una sorta di battaglione di fanteria di mare) infine nel 1945 venne dedicata alla moglie di Giuseppe Garibaldi, Anita.

La passeggiata di Nervi sul mare: Torre Gropallo

Dalla passeggiata è possibile accedere al mare tramite delle scalette poste sulla costa frastagliata. Potrete notare che in mare si formano delle piscine naturali nelle quali è possibile fare il bagno, stando sempre attenti alle mareggiate! Essendo la costa rocciosa, meglio accedere con scarpette di gomma!

La passeggiata di Nervi sul mare: cosa vedere oltre a Genova
La passeggiata di Nervi sul mare: cosa vedere oltre a Genova

Circa a metà della passeggiata troverete la Torre Gropallo, oggi sede dell’Associazione Nazionale Alpini. Questa torre cinquecentesca era stata costruita come parte dell’antico castello, che sovrasta l’area del porticciolo, a scopi difensivi. Veniva chiamata anche Torre del fieno perché quest’ultimo veniva bruciato e le sue fumate segnalavano il pericolo imminente in arrivo dal mare (pirati e corsari provenienti dalle coste arabe).

La torre, che prende il nome dal Marchese Gaetano Gropallo, che fu anche l’ideatore della splendida passeggiata sul mare, è stata negli anni ristrutturata e modificata più volte. Allo stato attuale risulta imponente ed è un simbolo storico di questa città.

La passeggiata di Nervi sul mare: cosa vedere oltre a Genova
La passeggiata di Nervi sul mare: cosa vedere oltre a Genova

La passeggiata di Nervi sul mare: il nostro parere

Se siete nei dintorni di Genova fate il possibile per raggiungere questo luogo incantevole, Nervi. Per immergervi nella natura degli splendidi parchi cittadini, per sognare di antichi velieri e per respirare l’aria del mare lasciando vagare lo sguardo all’orizzonte. In una giornata di cielo limpido, potrete vedere anche il promontorio di Portofino!

Alla prossima!

Chiara
(Foto e Testo di Chiara)

Sono Chiara, classe 1976, mamma super attiva di Beatrice, 8 anni e Matteo 5. Sono sposata con Davide da 10 anni. La mia più grande passione sono i viaggi. Ho “girato” in lungo e in largo in gioventù e ora, tempo permettendo, cerco di farlo con la mia famiglia. Sono fermamente convinta che i soldi spesi per un viaggio siano quelli meglio investiti. La mia frase del cuore è “Se vuoi viaggiare in prima classe, devi viaggiare con il cuore”.

 

0 Comments

Leave a comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.