Viaggio a Cuba: informazioni e consigli pratici

Posted on

Valeria, e la sua famiglia, reduce recentemente dal viaggio a Cuba vuole condividere con noi informazioni e consigli pratici. Serviranno di sicuro a chi è in procinto ad organizzare il prossimo viaggio in questa magnifica isola dei Caraibi. Potrete trovare in questo post il loro itinerario on the road con tutte le tappe. Ora, invece, concentriamoci sugli aspetti tecnici del viaggio testati in prima persona dalla nostra collaboratrice.

Viaggio a Cuba : informazioni e consigli pratici

Visto e assicurazione sanitaria

Se non partite con un tour organizzato da un’agenzia turistica, oltre al passaporto con validità di almeno 6 mesi, per entrare a Cuba dovete fare il visto e obbligatoriamente l’assicurazione sanitaria. Senza questi assolutamente non si entra a Cuba.

Scherzando i cubani ci dicevano che meglio perdere il passaporto, ma non il visto che dovete conservare per tutta la vacanza e riconsegnare all’uscita dal Paese in aeroporto.

 

Per fare questi documenti io che abito a Milano sono andata direttamente al Consolato Cubano che è in via Pirelli, 30. Basta che vada anche una sola persona del viaggio con i passaporti di tutti. Si può andare anche con anticipo. Il visto vale dal giorno di ingresso nel Paese e per massimo 30 giorni. Chi non è di Milano o di Roma dove c’è l’Ambasciata, può fare il Visto anche online e viene spedito a casa. Noi abbiamo trovato ottimo il servizio di questa agenzia: Cuba Center. Sono veloci e molto professionali. Li abbiamo utilizzati per altro (noleggio auto e alcune prenotazioni), ma fanno anche il servizio “Visti e documenti”.
L’assicurazione sanitaria viene sottoscritta al momento del visto ed è una classica polizza assicurativa di viaggio con 3 livelli di massimali corrispondenti a 3 livelli di spesa. Noi abbiamo scelto quello intermedio.

Salute

Il regime socialista cubano una delle cose che assicura ai suoi cittadini è un ottimo sistema sanitario rispetto ad altri Paesi del Centro e Sud America. Inoltre, la polizza sanitaria assicurativa obbligatoria da sottoscrivere insieme al visto di ingresso assicura al turista tutta l’eventuale assistenza necessaria.
Nonostante questo, come in tutti gli altri viaggi, personalmente sono partita sempre attrezzata con tutte le medicine necessarie sia per la bimba che per noi grandi. Il mio kit di “pronto soccorso” è composto da: salviettine disinfettanti e cerotti, tachipirina e termometro, anti-vomito e anti-diarrea, fermenti lattici, antistaminici, spray antizanzare e pomata post puntura.

Viaggio a Cuba : informazioni e consigli pratici

Elettricità e internet

Noi abbiamo la corrente a 230v, a Cuba è 110v, quindi partite con un adattatore. Ovviamente tenete conto che con quel voltaggio, gli strumenti elettronici si ricaricano meno velocemente.
Scordatevi il Wi-Fi e ancor di più il Free Wi-Fi. A Cuba ancora praticamente non hanno internet. Comodamente da casa loro i cubani non possono aprire il computer e navigare tranquillamente su internet. Quindi, o vi fate qualche giorno di depurazione dai social network oppure, se proprio non potete farne a meno, dovete comprare quelle schedine che c’erano da noi qualche anno fa ( per intenderci quelle che usavano soprattutto gli stranieri), andare nel posto dove c’è copertura internet (in genere la piazza centrale della città) e collegarvi. Una scheda con cui puoi navigare 1 ora costa 5 CUC. Ovviamente a L’Avana ci sono hotel che hanno la connessione internet e anche i villaggi nelle località turistiche lo dispongono.

Moneta

Portatevi tranquillamente gli Euro che cambierete una volta arrivati là in CUC, la moneta locale. Noi portiamo sempre carta di credito e bancomat per sicurezza, ma in questi Paesi meglio partire con i soldi contanti. I bancomat sono solo nelle grandi città e non sempre funzionano con le carte straniere. Gli hotel e i ristoranti di un certo livello possono accettare la carte di credito, ma hanno delle commissioni alte.

Viaggio a Cuba: informazioni e consigli pratici

Vi siete annotati tutto? Bene non vi resta che partire!

Valeria

(testo di Valeria)


Su di lei: Valeria, mamma della piccola Lara nata nel 2011, e moglie di Luca. Siamo appassionati di viaggi. Tutti e tre insieme abbiamo già visitato numerosi luoghi in Italia, in Europa e nel mondo ma c’è ancora tanto da vedere! Anche perché ai nostri programmi si aggiungono sempre nuove mete! Viaggiare mi permette di guardare la vita quotidiana con un’altra prospettiva. Perché come scrisse il grande Marco Aurelio “La felicità della tua vita dipende dalla qualità dei tuoi pensieri”.

2 Comments

  1. Laura says:

    complimenti per le informazione che date !!! io devo ritornare a Cuba e lo faró con lo zaino in spalla come ho fatto la prima volta. Cuba é magica. Alloggeró in case particular come la prima volta appoggiandomi al sito http://www.amorcuba.com che mi sento di consigliarlo !!! Vi scriveró il mio viaggio al rientro !!! continuate cosí . a pressto. Laura e famiglia

    1. Irene says:

      Ciao Laura, grazie per i complimenti. Le tue parole ci riempiono di gioia! Bene allora attendiamo il tuo racconto al rientro! Buon viaggio!!!

Leave a comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.