Levanto con i bambini: mare, cultura e natura

Posted on

Levanto il mare vicino a Milano: ecco cosa vedere

Levanto, poco distante dalla mia Milano, per quest’anno è stata la meta prescelta per staccare la spina durante le vacanze pasquali. Uno di quei posti da vedere in Liguria. Giorni dedicati al riposo e a fare il pieno di “aria pulita” ma anche ore passate alla scoperta di questa terra meravigliosa: la Liguria. Ecco cosa vedere.

La Riviera Ligure di Levante, che si trova appena dopo le Cinque Terre, per chi non lo sapesse si chiama Riviera Spezzina ed è composta da quattro borghi: Levanto, Bonassola, Framura e Deiva Marina. Levanto, che prende il nome dalle sue rive, è la porta d’ingresso di questa Riviera. Il paese è ubicato all’interno di una valle tra Punta Mesco da una parte e Punta di Levanto dall’altra.

Il particolare che più mi ha colpito è stato proprio il paesaggio.

Levanto, paese dai tratti pittoreschi, si trova tra mare e monti. Passeggiando tra i vari sentieri di trekking vi renderete conto di come sia contrastante il blu del mare, il verde degli ulivi e delle vigne. E proprio gli scorci di paesaggi marini, la natura e la bellezza del patrimonio artistico dell’intero arco costiero ha inserito Levanto nel Parco Nazionale delle Cinque Terre.

Levanto con i bambini: mare, cultura e natura – sul sentiero che conduce a Punta Mesco –

Levanto con i bambini: la cultura

Di ogni paese o città che visitiamo mi piace capirne le origini, la sua storia. Un piccolo accenno storico su Levanto va fatto. Innanzitutto molti documenti riportano questo paese all’epoca romana, conosciuto allora come Borgo di Ceula. Ecco spiegato il perchè di questa scritta su numerosi souvenir! Era un punto strategico di grande importanza perchè posto nel punto in cui l’antica via ligure toccava la costa.

Ha assunto diverse identità nei secoli: prima un’immagine feudale agricola, poi quella di comune mercantile della Repubblica di Genova fino ad arrivare ai tempi nostri.

La vita economica di Levanto, nel periodo medievale, si è retta soprattutto sulle attività mercantili esportando vino ed olio locale e il famoso marmo rosso di Levanto attraverso la via marittima e la via Francigena verso la Pianura Padana.

La sua vera ascesa economica comincia dal periodo Rinascimentale e questo borgo è una vera e propria perla di aneddoti storici.

Quindi, se volete visitare Levanto, potrete dedicarvi non solo alla vita di mare! Esistono diversi itinerari dove potrete incontrare diversi “pezzi” di storia. Qui di seguito vi racconto quelli che abbiamo fatto noi.

Levanto con i bambini: mare, cultura e natura – panorama dal nostro appartamento –

Levanto cosa vedere

1° Itineriario delle Mura

È stato il primo percorso che abbiamo fatto. Fondamentalmente perchè alloggiavamo a Casa Vacanze San Giacomo, proprio sotto le mura medievali, accanto alla Chiesa di Nostra Signora della Costa (uno dei primi edifici ecclesiastici edificati dalla comunità del borgo) e al seicentesco oratorio San Giacomo.
Da qui parte il percorso lungo le mura, si arriva alla Torre dell’Orologio fino a scendere al Castello.

Levanto con i bambini: mare, cultura e natura

Il centro storico è protetto da una cinta muraria edificata a metà del 1200 dalla Repubblica Genovese per proteggere gli abitanti dall’attacco dei Pisani.

Lungo il percorso che conduce fuori le Mura e verso il Castello potete trovare la Chiesa di Sant’Andrea caratterizzata da una particolare facciata a fasce in marmo di Bianco di Carrara e marmo locale. All’interno si trovano opere del XVI – XVII secolo.

Levanto con i bambini: mare, cultura e natura

Ritornando sulla strada che conduce al Castello attualmente di proprietà privata, una volta arrivati, potrete scendere alla passeggiata lungomare tramite una serie di gradini.

2° Itinerario dal centro antico alla collina

Sempre dalla nostra abitazione, scendendo dalla Salita San Giacomo verso il centro del paese, il primo edificio storico che si può incontrare è la Loggia Medievale, di fronte a Piazza del Popolo, rimasto inalterato fino ad oggi. Dedicato al controllo delle merci in arrivo e in partenza dal porto perchè un tempo c’era la presenza di una darsena.

Levanto con i bambini: mare, cultura e natura

Non si può, con i bambini, non fare tappa più volte al giorno ai Giardini di Piazza Staglieno. E’ uno spazio verde e pedonale collocato proprio nel centro di Levanto in prossimità del lungomare, dove i vostri bambini si divertiranno un mondo. Il mio Andrea non voleva mai tornare a casa alla sera!

Percorrendo i carrugi del centro dirigetevi verso la Piazza Cavour. Qui troverete la sede del Palazzo Comunale. Un tempo era un ex Convento delle Clarisse, edificio iniziato nei primi anni del 1600 e mai completamente ultimato. Proseguendo in direzione Arco di via Garibaldi seguite le indicazione verso la Chiesa della SS. Annunziata. E’ in posizione più isolata rispetto al paese e per arrivarci dovrete fare un po’ di gradini. All’interno sono conservati dipinti del Cinquecento.

3° Passeggiata lungo mare

Una caratteristica che mi è piaciuta molto di Levanto è che permette di fare una lunga passeggiata lungomare. Da qui si gode di un bel panorama. Noi non avevamo più il passeggino ma per mamme che hanno ancora bimbi piccoli è l’ideale! Dallo sbocco dei Giardini di Piazza Staglieno sulla passeggiata si può percorrere il lungomare fino al pontile in legno dello Scoglio della Pietra, punto di attracco dei battelli turistici. Da qui si può vedere uno strepitoso panorama sulla vallata e sul golfo. Invece verso il monte potrete notare numerose ville di pregio tra le quali Villa Agnelli. Dalla passeggiata è possibile scendere verso il mare, alla spiaggia di Levanto e al caratteristico Porticciolo dei pescatori.

Levanto e la Riviera Spezzina: il mare vicino a Milano -passeggiata lungomare-

Lungo la passeggiata potrete trovare, disegnati sulla pavimentazione, giochi per intrattenere i vostri bambini (tipo campana o mondo per intenderci non so come lo chiamate). Cosi, quando il tempo è brutto ed impossibile andare in spiaggia, loro si divertiranno con altri bimbi e respireranno l’aria salubre del mare.

Levanto con i bambini: la natura

Levanto, come vi ho citato prima, è unione tra mare e monti tra spiaggia fine e percorsi di montagna. Offre la possibilità di scegliere l’itinerario che più vi aggrada sia questo di mare o di montagna. Con mio stupore ho potuto constatare numerosi percorsi di trekking per gli amanti delle camminate all’aria aperta o di bike.

Ci sono più di un’ottantina di chilometri di percorsi, battuti e non, tutti comunicanti con i borghi che confinano con Levanto e tutti di facile percorrenza sia per escursionisti esperti che per famiglie con la passione delle passeggiate. Tenete presente che lungo il vostro percorso sono presenti segnaletiche che indicano in minuti le distanze tra un borgo e l’altro.

Eccovi due itinerari:
Il primo che vi voglio suggerire è il percorso  Levanto – Punta Mesco – Monterosso. Percorrendo questo sentiero costeggerete la costa e passerete all’interno del Parco Nazionale delle Cinque Terre. Noi siamo rimasti meravigliati dai colori dei paesaggi che si intravedevano dalla fitta vegetazione.

Levanto con i bambini: mare, cultura e natura – sentiero che conduce a Punta Mesco-

 

Il secondo è quello da Fossato a Montale. Altro percorso che costeggia i borghi medioevali di Lizza, Lavaggiorosso, Groppo, Dosso e Casella.

Levanto cosa vedere nei dintorni con i bambini

La posizione di Levanto è davvero strategica. Da qui si può arrivare a diverse mete molto turistiche tra cui, per primo, le Cinque Terre .

Da Levanto inoltre si possono raggiungere, non meno importanti, anche i borghi di Bonassola e Framura percorrendo le gallerie della vecchia ferrovia costiera diventata ora pista ciclopedonale Mariemonti. Il collegamento, troverete lunghe gallerie illuminate (coprite bene i vostri bambini perchè fa parecchio fresco), da la possibilità di visitare anche queste altre due piccole realtà vicino a Levanto.

Levanto e la Riviera Spezzina: il mare vicino a Milano – spiaggia di Bonassola-

È un percorso a picco sul mare, intervallato da aperture dalle quali si gode un panorama strepitoso!

Levanto e la Riviera Spezzina: il mare vicino a Milano – ciclopedonale Mariemonti –

Sono un bel pò di chilometri, sia ad andare che a tornare, quasi undici in totale ma ne vale la pena non perdetevi l’occasione! Io, che sono fuori allenamento, alla sera avevo un mal di gambe incredibile ma ero felice!

Dove dormire a Levanto

Abbiamo soggiornato presso Casa Vacanze San Giacomo e ci siamo trovati davvero bene. In un prossimo post potrete trovare tutte le informazioni inerenti la struttura. Fabrizio e sua moglie Paola sono davvero persone splendide, attente alle esigenze dei turisti, che alloggiano presso i loro appartamenti, e pronti ad accontentare ogni loro richiesta. Noi avevamo a disposizione un bilocale vista mare e vista monti. Ampio e accogliente, infatti ci siamo sentiti come a casa nostra.

La cucina: Levanto cosa mangiare

Levanto con i bambini: mare, cultura e natura

Non si può venire a Levanto e tornare a casa senza aver fatto incetta di prodotti tipici del luogo. Noi non abbiamo tardato molto ad acquistarli. Sin dai primi giorni era di rigore fare uno spuntino a metà mattina con la focaccia genovese e mangiarla poi in spiaggia. Una goduria. Acquistare l’olio extravergine d’oliva e il pesto è buona regola! E tra le eccellenze della produzione locale spiccano i vini bianchi e rossi e il miele (di cui io ne sono ghiotta😉). Assaggiare il gattafin è d’obbligo. È una sfoglia farcita con erbette di campo, uova e formaggio fritta in olio d’oliva. In ultimo la torta di riso, torta salata a base di riso, uova e formaggio.

Levanto dove si trova e come arrivare

Levanto è l’ultimo paesino prima delle Cinque Terre  e raggiungerlo è davvero comodo sia che siate in auto, con il treno, oppure in barca per chi volesse fare una gita provenendo dal mare.

Noi per comodità abbiamo preferito l’automobile. È possibile raggiungere Levanto sia da Genova oppure da La Spezia. Partendo da Milano abbiamo percorso la nuova tangenziale TEEM e conseguente autostrada A1. Imboccando lo svincolo a Parma, direzione La Spezia, abbiamo risparmiato una ventina di minuti dal tratto autostradale proveniente dalla direzione di Genova. Nel giro di due ore e mezza eravamo arrivati a destinazione.

Anche il treno è molto comodo per chi ha problemi di spostamento in auto. Da Milano Centrale partono diversi intercity che fermano a Levanto!

Via mare invece partono, dall’attracco turistico di Levanto, traghetti che collegano il paese a Portofino, alle Cinque Terre e Portovenere.

Levanto con i bambini: il nostro parere

È un dato di fatto che il mare faccia bene ai bambini (e non solo 😉) e noi, ormai, ne siamo dipendenti. Primo perchè lo amiamo profondamente e secondo perchè migliora in tutti i sensi sia lo spirito che il corpo. Rigenera. Personalmente mi fa stare in pace con me stessa. È sempre così ogni volta che torno da lui.

Levanto e la Riviera Spezzina: il mare vicino a Milano – porticciolo di Framura –

La comodità di avere il mare relativamente vicino a casa, da Milano sono due ore abbondanti di strada come vi ho segnalato precedentemente, è una gran fortuna. Dopo aver posato le valigie nel nostro alloggio siamo corsi tutti e tre in spiaggia. Volevamo “sentire” nell’immediato il saluto, a noi dedicato, da parte del mare e devo ammettere che Levanto ci ha stupito. La Città Slow (dal 2003 è inserita tra le città e i luoghi del “buon vivere e della lentezza” per la qualità urbana, l’ospitalità e la politica ambientale) è stata una piacevole scoperta, come un colpo di fulmine, da subito ce ne siamo innamorati.

Se avrete modo di andarci non mi darete torto. Garantito 😉.

Irene ▪ viaggi da mamme ▪   

0 Comments

Leave a comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.