Viaggiare con neonati: cosa mettere in valigia

Posted on

 

Viaggiare con neonati, consigli su come preparare la valigia

In un precedente post ho raccontato la mia esperienza su come sia possibile viaggiare con neonati. Ho anche sottolineato di appartenere a quella cerchia di mamme che, al momento di fare le valigie (ad ogni partenza praticamente), si porterebbero via la casa. Questo per la gioia di mio marito Simone che, tutte le volte, deve mettersi a giocare al Tetris per incastrarle nel bagagliaio dell’auto.

Viaggiare con neonati: cosa mettere in valigia
Viaggiare con neonati: cosa mettere in valigia

La mia ansia prevale, non ci posso fare nulla. Ho sempre il terrore di scordarmi qualcosa di indispensabile tanto che trascrivo su un foglio quello che serve portare in viaggio. Ditemi la verità, fate così anche voi? Siate sincere! Questo atteggiamento mi si è accentuato maggiormente da quando in famiglia è arrivato il mio secondo figlio Alessandro.

Viaggiare con neonati: cosa mettere in valigia
Viaggiare con neonati: cosa mettere in valigia

Addirittura divento paranoica nel preparare la scatola dei medicinali (i miei). Ma procediamo per ordine che è meglio.

Viaggiare con neonati: le cose indispensabili da portare

Di solito mi piace fare un elenco delle cose da portare in viaggio proprio per evitare di dimenticarle a casa. Con calma comincio già due giorni prima a piazzare qualcosa sul letto. Certo per il necessaire di Andrea ora è tutto molto più semplice dato che lui è grandicello.

Ma se vi accingete a viaggiare con neonati al seguito come noi, eccovi una personale lista che vi suggerisco:

marsupio o fascia sono le prime cose che appoggio sul letto. Impossibile da dimenticare per chi è traveller inside! Dove la navetta non arriva dovrete utilizzare queste due ottime alternative!

Viaggiare con neonati: cosa mettere in valigia
Viaggiare con neonati: cosa mettere in valigia

borsa per il cambio. Per intenderci è quella da attaccare alla struttura della carrozzina. Io dentro ho tutto il necessario per il mio neonato. Tipo: un numero sufficiente di pannolini almeno per arrivare a destinazione, telo cambio usa e getta o fasciatoio portatile, crema contro l’arrossamento del culetto, ciuccio (con relativa catenella e porta ciuccio), salviettine umidificate. Io porto anche una pochette con all’interno un cambio completo per il piccolo (body, calzini, maglietta e pantaloni, bavaglino).

Ammetto che ho cambiato i pannolini, sia ad Andrea e ora anche ad Alessandro, ovunque mi trovassi. Nella carrozzina, sulla panchina di un parco giochi, sul prato, sulla poltrona di un bar, sul divano di un ristorante (appartato eh) etc etc. Insomma di necessità virtù. Quando non c’è il fasciatoio ci si adatta alla situazione.

necessario per l’allattamento. Se allattate al seno problemi non ce ne sono. Se invece allattate in modo artificiale ricordatevi almeno due biberon, latte in polvere, scalda biberon, sterilizzatore, contenitore per varie dosi di latte in polvere per quando si è in giro e il thermos.

beauty. Shampoo e bagnoschiuma, pettinino, forbicine, asciugamano (per il piccolo preferisco portarlo da casa sia quando siamo in hotel sia in appartamento) e non dimenticate l’occorrente per il lavaggio nasale.

vestiti (pantaloni corti/lunghi, magliette manica corta e lunga, body, calze, felpe, giubbino, per chi va in montagna consiglierei anche un giubbino senza maniche, cappellino). Ecco qui stendo un velo pietoso. Io sono esagerata ne porto fin troppi ho sempre paura non bastino mai. Anche se in questi ultimi anni ho scoperto il servizio lavanderia interno agli alberghi molto comodo oppure le lavanderie automatiche!

– indispensabile la navetta o carrozzina per portare in giro il piccolo, farlo dormire di notte e viaggiare i primi mesi di vita. Solo successivamente si potrà usare l’ovetto. I neonati passano la maggior parte del tempo sdraiati supini dato la fragilità del loro corpo. Quando la loro schiena sarà più solida si passerà all’ovetto. Entrambi devono essere omologati per l’auto.

Viaggiare con neonati cosa mettere in valigia
Viaggiare con neonati cosa mettere in valigia

Ovviamente servono anche gli accessori relativi tipo paravento, parapioggia e ombrellino parasole, cuscinetto e varie parure di lenzuola.

-lo cito per ultimo ma dev’essere la prima cosa da mettere in valigia: il peluche o quello con cui sono abituati ad addormentarsi. Mai dimenticarlo potreste rovinarvi la vacanza!

Viaggiare con neonati: i farmaci da mettere in valigia

Se l’argomento ora si sposta ai medicinali da portare in viaggio sono fregata. Tenete presente che sono migliorata nel tempo. Anni fa, i medicinali che tengo nel pensile del bagno, li buttavo direttamente in valigia.

Però in questo post non si sta discutendo sui farmaci da portare in viaggio per gli adulti ma quelli per i neonati. Posso segnalarvi una mia personale lista:

termometro

tachipirina

fermenti lattici

acqua fisiologica e ricambi per lavaggi nasali

microclima (cioè le perette in caso di stitichezza nei neonati)

crema solare fattore di protezione 50

gocce nasali in caso di raffreddamento

macchinetta aerosol (e sì purtroppo noi la dobbiamo portare, serve però più ad Andrea a causa delle sue bronchiti)

Viaggiare con neonati: il mio parere

Personalmente mi piace fare le valigie ma odio disfarle. Appeno rientriamo a casa dopo il viaggio di lavoro o vacanza che sia è la primissima cosa che devo fare. Svuotarle e accendere la lavatrice è più forte di me. Vedere caos in giro mi provoca nervosismo. Casa nostra non è una reggia e oltre ai giochi sparsi qua e là vedere pure il disordine dei vestiti proprio non lo riesco a tollerare.

Però dopo tutto quello che vi ho raccontato una cosa l’ho capita. Che non serve portare una marea di roba! Molto si può comprare a destinazione appena arrivati. Io d’ora in poi cercherò di fare così. Invece voi a che gruppo di mamme appartenete nella preparazione della valigia? Paranoiche e ansiose oppure siete molto easy?

Irene ▪ viaggi da mamme ▪ 

0 Comments

Leave a comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.