Come arredare l’ingresso di casa: 10 soluzioni

Posted on

 

Arredo casa: soluzioni per come arredare l’ingresso di casa.

Sono del parere che l’arredo di ogni casa rispecchia molto il carattere delle persone che la vivono. E sono anche convinta che per mantenere una giusta armonia tra i vari locali di un’abitazione nulla deve essere lasciato al caso. Fin da quando l’uscio si spalanca sull’ ingresso di casa. In modo particolare arredare l’ingresso è fondamentale. È il biglietto da visita di ogni abitazione perché da questa zona si capiscono le scelte di stile che il proprietario dell’immobile ha fatto.

Come arredare l’ingresso di casa: 10 soluzioni
Come arredare l’ingresso di casa: 10 soluzioni

Nelle case di nuova costruzione, indicativamente, l’ingresso è ormai sparito perché l’entrata è diretta nel living proprio per non sprecare metri quadri. Invece nelle case dagli anni ’60 fino ai ’90 la zona ingresso è sempre stata presente. In caso di ristrutturazione poi oggigiorno, il più delle volte, viene abolita a favore del living.

La stesura di questo post mi è stata suggerita da una lettrice del blog fortemente in difficoltà su come arredare l’ingresso di casa sua. E allora qui di seguito ho raccolto dei consigli, che solitamente suggerisco ai miei clienti, ai quali potersi ispirare su come arredare un ingresso al meglio e in modo accogliente.

10 idee per arredare l’ingresso di casa

Molto spesso ciò che accomuna gli ingressi è la piccola dimensione. Poco spazio a disposizione. Ma quando i metri quadri lo permettono è un vano che, oltre ad alloggiare armadi per giacche (tipo cappottiere moderne), può tramutare in una zona multifunzione inserendo scrivanie, librerie o mensole.

Esistono diversi tipi di ingresso: sul corridoio, un locale a sé, con un muro da poter sfruttare dietro la porta d’ingresso oppure con un muro di fronte. Ora vi spiego passo per passo 10 idee per arredare l’ingresso, situazioni che frequentemente mi trovo a dover arredare.

Ingresso moderno e minimal

Arredare un ingresso di casa moderno e con poco è il significato di questo tipo di ingresso. A livello di mobili notate solo una consolle, dalle linee easy, con cassetti contenitivi per gli oggetti da deporre una volta rientrati a casa. Per il resto è tutto giocato sull’oggettistica: dal grande vaso con i rami all’interno, un altro vaso nel ripiano sottostante la consolle, una targa e una lampada originale. Lo specchio rotondo crea armonia con il resto.

Ingresso moderno e minimal
Ingresso moderno e minimal
Ingresso moderno e minimal
Ingresso moderno e minimal

Ingresso chic e raffinato

In questa soluzione, dove la porta di casa si apre sul corridoio, è da notare il contrasto cromatico tra la parete tinteggiata di grigio ad effetto muro grezzo e i mobili bianchi sospesi. Lo specchio a tutta altezza è il tocco chic e raffinato. Il pouf ha un doppio utilizzo: serve come elemento particolare per completare l’arredo e anche per sedersi comodi per effettuare il cambio scarpe.

Con la giusta illuminazione, tra faretti incassati nel controsoffitto e punti luce a sospensione sopra il mobile, è un ingresso elegante.

Ingresso colorato

Questa idea d’ingresso merita una precisazione. Va sottolineato che non esiste un cromatismo uguale per tutte le soluzioni d’ingresso e non è detto che il vostro colore preferito ben si sposi con il vostro spazio.

Il gusto personale in merito al colore giusto sarà importante da considerare, questo sì, ma bisogna tener conto di altri fattori che determineranno la scelta: il pavimento e la luminosità.

Fare poi prove colore sulla parete per capire quale sia più indicato per il vostro ingresso è fondamentale. Capirete così se è meglio scegliere colori accesi ed osare oppure più soft.

Di sicuro questa tonalità di rosso mattone contrasta in modo gradevole con il legno scuro dando un tocco di originalità all’ingresso di casa.

Ingresso colorato
Ingresso colorato

Ingresso ampio

Quando lo spazio per arredare l’ingresso è ampio, addirittura un locale a sé stante come possiamo trovare nelle case dagli anni ’60 fino ai ’90, si può inserire un armadio guardaroba su una parete e sull’altra una semplice mensola portaoggetti e un pouf. Oppure, come in foto, un mobile più capiente della semplice consolle. L’aggiunta di un portaombrelli, uno specchio ampio e una lampada completano la zona. Eccovi due esempi su come arredare un ingresso grande.

Ingresso ampio
Ingresso ampio
Ingresso ampio
Ingresso ampio

Ingresso semplice

Per ingresso semplice intendo una zona nella quale coesistono pochi elementi in modo armonioso. Uno spazio che introduca in modo soft nell’abitazione ma sempre con un tocco di personalità.

Come arredare l’ingresso di casa: 10 soluzioni -ingresso semplice-
Come arredare l’ingresso di casa: 10 soluzioni -ingresso semplice-

Per dare carattere ad un ingresso non serve riempire lo spazio con molti mobili. Basta una semplice consolle o un tavolino, che abbia la funzione di svuotatasche, con una parete in pietra naturale o una carta da parati come sfondo e il gioco è fatto.

L’aspetto importante da tener sempre presente è che, la parete o la carta da parati, siano sempre ben illuminate. Soprattutto la carta da parati (qui potete trovare come arredare con la carta da parati) abbia un tema azzeccato con il resto dell’arredo e sia ben visibile.

Ingresso con muro dietro la dietro porta

Quando la parete da arredare è dietro la porta d’ingresso, oltre alla facile soluzione di un armadio lineare guardaroba o ad una libreria, si può creare una soluzione molto carina e leggera in cartongesso. Con una quinta, cioè il muro dove è appeso lo specchio, si nasconde la zona dove poter appendere le giacche e giubbotti. La mensola in cartongesso orizzontale ha la funzione di appoggio per borse e cappelli. Un’idea furba, originale e semiaperta sulla zona di fronte.

Come arredare l’ingresso di casa: 10 soluzioni -ingresso con muro dietro la porta-
Come arredare l’ingresso di casa: 10 soluzioni -ingresso con muro dietro la porta-

Ingresso classico

Ecco un’idea per chi ama l’arredamento classico. Sempre molto semplice ma molto d’impatto scenografico. Consolle in legno con le caratteristiche gambe a cipolla e ai lati esterni due lampade con paralume. Completano una carrellata di quadri disposti in modo semplice e lineare.

Come arredare l’ingresso di casa: 10 soluzioni -ingresso classico-
Come arredare l’ingresso di casa: 10 soluzioni -ingresso classico-

Ingresso accogliente

Per creare un ingresso caldo e accogliente si possono inserire una sedia dal design particolare oppure due poltrone con un tavolino tra loro. Queste potranno servire per appoggiare le borse oppure per indossare le scarpe e prepararsi prima di uscire. A completare un grande quadro o un grande specchio e una lampada renderanno la zona perfetta.

Come arredare l’ingresso di casa: 10 soluzioni -ingresso accogliente-
Come arredare l’ingresso di casa: 10 soluzioni -ingresso accogliente-

Ingresso luminoso

Come vi spiegherò in uno dei paragrafi successivi l’ingresso di casa, generalmente, non gode di molta luce. Per renderlo tale va giocato molto sull’illuminazione e anche sulla scelta delle tinteggiature delle pareti. Ovviamente i colori chiari danno la sensazione che l’ambiente sia più ampio. Se si abita una soluzione indipendente si può adottare la scelta della porta d’ingresso con una parte vetrata.

Come arredare l’ingresso di casa: 10 soluzioni -ingresso luminoso-
Come arredare l’ingresso di casa: 10 soluzioni -ingresso luminoso-

Ingresso libreria

Un altro modo di arredare l’ingresso è con la libreria. Per chi ha tanti libri da riporre può essere il giusto compromesso. I vani a giorno per i libri mentre all’interno di ante chiuse si può organizzare un piccolo guardaroba.

Come arredare l’ingresso di casa: 10 soluzioni -ingresso libreria-
Come arredare l’ingresso di casa: 10 soluzioni -ingresso libreria-

Come arredare l’ingresso di casa: il cartongesso

Una soluzione che nel paragrafo precedente non vi ho citato è la possibilità di arredare l’ingresso anche tramite il cartongesso. Questa lavorazione intesa per abbassamenti/controsoffitti, oltre a dare un senso di continuità con la zona giorno, può servire per incassare punti luce al suo interno.

Oppure creando un ingresso con una parete in cartongesso giocando sugli spazi pieni e vuoti, cioè nicchie dove poter alloggiare libri e oggettistica, si ottiene un risultato molto scenico. Molto belle esteticamente sono anche le realizzazioni in cartongesso con mensole di forte spessore.

Ingresso parete libreria in cartongesso
Ingresso parete libreria in cartongesso

Come arredare l’ingresso di casa: informazioni utili

Ci sono alcuni consigli fondamentali da seguire e da tener presente su come arredare l’ingresso. Ad esempio: questa zona non gode di molta luce (solitamente poca luce diretta) e quindi è perfetto l’utilizzo di uno specchio per ingresso e una corretta illuminazione.

Oltre ad ampliare lo spazio lo specchio serve anche per darsi una controllata prima di uscire. La sua collocazione però non è a caso ma va studiata per bene. Di sicuro non va posizionato nella parte frontale alla porta d’entrata come buona regola (poi ogni appartamento va analizzato in sé). Giusta posizione sarebbe invece la parete laterale l’uscio di casa magari sopra una consolle o una madia.

Per quanto riguarda la tipologia d’illuminazione dipende se c’è solo un punto luce a soffitto, oppure di più tipo a parete o faretti incassati. In base alla grandezza del locale o della zona andrà calcolata la qualità della luce.

Una funzione da considerare, del mobile scelto per l’ingresso, è di sicuro una zona svuotatasche. Un cassetto, un contenitore o un vassoio che servano per poter riporre chiavi, oggetti e telefono nel momento in cui si entra in casa.

Come arredare l’ingresso di casa: il mio parere

Curare l’aspetto e arredare l’ingresso di casa merita quindi un’attenzione particolare: i colori da attribuire alle pareti, la scelta dell’arredo, i suoi complementi e la giusta illuminazione sono fattori determinanti per ottenere una zona funzionale ed esteticamente bella.

E voi avete un ingresso nella vostra abitazione? Come l’avete arredato e quali sono gli elementi alla quale non rinuncereste mai? Raccontatemi com’è!

Irene ▪ viaggi da mamme ▪

Tutte le foto provengono da Pinterest

0 Comments

Leave a comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.