Alpe di Siusi inverno: al Rifugio Molignon con bambini

Posted on
Alpe di Siusi

Alpe di Siusi inverno: passeggiata sulla neve con bambini.

In Alpe di Siusi le escursioni da poter fare con i bambini sono molte grazie alla conformazione del paesaggio e alla varietà dell’ambiente. È il più grande Altipiano d’Europa e una delle zone più belle dell’Alto Adige.

Una volta arrivati in Alpe di Siusi in inverno le montagne imbiancate vi sembreranno ricoperte di zucchero a velo e la sensazione che vi assalirà sarà quella di sentirsi dentro ad una bellissima favola. O per lo meno questo è quello che ho provato io.

Noi non sapendo sciare ci siamo avventurati in trekking invernali con delle belle camminate sulla neve. E in questo post ve ne voglio raccontare uno in particolare. L’escursione verso il Rifugio Molignon con bambini fatta lo scorso febbraio sperando sia possibile effettuarla una volta terminata la pandemia da Covid-19.

escursioni Alpe di Siusi
Panorama sul Sassopiatto e Sassolungo

Alpe di Siusi escursioni: verso il Rifugio Molignon circondati dalla neve

Il punto di partenza per questa escursione è Compatsch che si trova sull’altipiano. Per giungervi dovrete utilizzare la cabinovia a Siusi che in circa 20 minuti vi porterà da 1012 m a 1857 m. Vicino all’impianto di risalita troverete numerosi parcheggi nei quali potrete lasciare la vostra auto (gratuiti e a pagamento).

inverno Alpe di Siusi
Salita a Compatsch tramite la cabinovia da Siusi

Una premessa doverosa. Prima di avventurarvi in una qualsiasi passeggiata consultate sempre l’Ufficio del Turismo. Loro vi sapranno consigliare che equipaggiamento utilizzare e se sul sentiero delle vostre camminate in Alpe di Siusi troverete neve fresca o battuta.

compaccio Alpe di Susi
Segnaletica dei sentieri all’arrivo a Compatsch

Alpe di Siusi passeggiate invernali: prima tappa salita da Compatsch verso Rifugio Panorama

Una volta giunti a Compatsch, fuori dalla cabinovia, vi accoglieranno loro: le Dolomiti. Vedrete davanti a vostri occhi il Sassolungo, Sassopiatto e il massiccio dello Sciliar. Qui potrete decidere cosa fare.

Se percorrerete interamente a piedi il tragitto fino al Rifugio Molignon incamminatevi alla vostra destra verso la casetta del punto informazioni. Da qui dovrete seguire il segnavia n°7. Facendo diverse serpentine salirete in mezzo a prati e pascoli oltrepassando l’Hotel Santner per poi arrivare al di sotto della seggiovia Panorama (2011 m).

L’escursione completa fino al Rifugio Molignon in sé non è complessa e la si può compiere in 1 ora e mezza/2 ma se avete con voi i bambini vi consiglio di evitare questo pezzo di strada utilizzando la seggiovia Panorama. Uscendo dalla cabinovia a Compatsch dovrete procedere dritti davanti a voi (è tutto ben segnalato) prendendo il sentiero pedonale che vi condurrà alla seggiovia Panorama e poco più avanti di quest’ultima troverete la cabinovia Bullaccia.

Alpe di Siusi passeggiate invernali
Sentiero pedonale davanti alla cabinovia a Compatsch

La seggiovia Panorama vi porta direttamente al Rifugio Hotel Panorama (2011 m) e sono sicura che una volta qui rimarrete a bocca aperta per la bellissima vista che vi troverete davanti. Neve, baite, montagne e tanto bianco a perdita d’occhio, il massiccio dello Sciliar e Punta Santner.

Guardatevi intorno e focalizzate le varie segnaletiche, imboccate il sentiero n°2. Ora comincia l’avventura. Il sentiero si presenta a noi ampio e con neve battuta. Non sono state necessarie ciaspole, dei buoni scarponi invernali sono stati sufficienti (comunque consultate sempre l’Ufficio del Turismo per sapere lo stato della neve).

neve alpe di Siusi
Panorama nevoso sullo Sciliar
hotel Panorama Alpe di Siusi
Partenza del sentiero 2 dall’Hotel Rifugio Panorama

Alpe di Siusi inverno: seconda tappa Rifugio Edelweiss e Almrosen Hütte

Da qui in poi sarete completamente immersi nella natura. Vi accompagneranno in questa escursione il silenzio, bellissimi paesaggi innevati e (spero siate fortunati come noi) l’azzurro del cielo terso sopra le vostre teste.

La strada che percorrerete è quasi pianeggiante e la prima struttura che incontrerete è il Rifugio Edelweiss che si trova nella parte sottostante all’albergo Punta d’Oro (Goldknopf). Raggiungerete questa tappa dopo aver superato diverse piste da sci di fondo e anche da sci quindi prestate attenzione ad attraversarle. I pedoni non sono ben visti dagli sciatori!

Alpe di Siusi neve
Neve battuta su sentiero che conduce al Rifugio Molignon
montagna Alpe di Siusi
Rifugio Edelweiss
Alpe di Siusi escusrsioni
Verso Almrosen Hutte

Proseguendo giungerete alla Almrosen Hütte attraversando un avvallamento in mezzo ad un panorama tipico dell’Alpe dove ammirerete paesaggi innevati da sogno. Questa baita ha preso il nome dalla marea di cespugli di rododendri che la circondano nel periodo primavera estate.

Qui noi abbiamo fatto una tappa ristoratrice per bere una bevanda calda e far mangiare Alessandro, ma subito dopo ci siamo incamminati verso la nostra meta: il Rifugio Molignon (Rifugio Molignon Mahlknechthuette 2054 m). Con una breve camminata di 20 minuti lo raggiungerete, preparatevi perché il primo tratto è in salita ma poi la discesa ripagherà della fatica.

Rifugio Molignon
Arrivo al Rifugio Molignon

Rifugio Molignon: pranzo e discesa in slittino verso Saltria

Il Rifugio Molignon Mahlknechthuette si trova ai piedi del Mahlknecht Pole. Noi siamo stati felici di essere arrivati fin qui ma volendo si può ancora continuare verso altri rifugi con il giusto equipaggiamento: il Rifugio Alpe di Tires e il Rifugio Bolzano. Oppure verso la Cappelletta Dialer (2145 m) a ridosso del Passo Duron (2199 m)

Qui ci attendeva un ottimo pranzo a base di due piatti tipici altoatesini che io adoro, i canederli di spinaci con burro e formaggio e i Kaiserschmarren. In occasione del compleanno di Alessandro abbiamo utilizzato quest’ultimo piatto come base per appoggiarci sopra la candelina dei suoi 2 anni. Un bellissimo e speciale compleanno in alta quota che ricorderò per sempre.

Molignon
Compleanno speciale al Rifugio Molignon

A metà pomeriggio invece di ripercorrere la strada dell’andata per tornare a Compatsch abbiamo deciso di scendere in slittino verso Saltria. È possibile noleggiarlo proprio al Rifugio Molignon (gratis per chi pranza qui). Vi attende una pista lunga 4 chilometri davvero emozionante che terminerà al Rifugio Hotel Tirler dove potrete lasciare lo slittino. Proseguite a piedi verso la fermata del pullman a Saltria, questo vi riporterà a Compatsch dove potrete riprendere la cabinovia.

sentieri alpe di siusi
Discesa in slittino dal Rifugio Molignon fino a Malga Tirler a Saltria

Questa discesa in slittino è stata per noi la prima volta, la ricorderò piena di risate!

Alpe di Siusi escursioni: sci, ciaspole e slittino

I magnifici paesaggi dell’Alpe di Siusi possono essere esplorati con gli sci, sci di fondo, snowboard, attraverso dei percorsi adatti alle ciaspole (racchette da neve) e con lo slittino.

Vi attendono 62 km di piste da sci di ogni grado di difficoltà inserite nel contesto bellissimo delle Dolomiti, ben 80 km di anelli per lo sci di fondo, 60 km di sentieri per le ciaspole (dai più brevi e facili, ai più lunghi e impegnativi) e 28 km di piste per slittino.  I bambini hanno la possibilità di frequentare corsi di sci per imparare a sciare o per migliorarsi e di divertirsi al Fun Park.

Lo sapete che la slitta è uno dei mezzi di spostamento più antichi utilizzati durante i mesi invernali?

Al giorno d’oggi lo slittino in Alpe di Siusi rappresenta un metodo di divertimento. Gli appassionati hanno a loro disposizione diverse piste! C’è solo l’imbarazzo della scelta. Sicuramente è uno spasso per tutta la famiglia.

Per noi era la prima volta in slittino ed è stata un’esperienza emozionante. Una volta giunti alla nostra meta in quota lo abbiamo utilizzato per ridiscendere. Ricordatevi che gli slittini si possono noleggiare in loco per la discesa oppure noleggiare in un negozio sportivo appena arrivate a Compatsch (però è lunga trascinarlo fino al rifugio Molignon).

Rifugio Molignon Alpe di Siusi
Ultimo tratto prima dell’arrivo al Rifugio Molignon

Informazioni utili

La strada che conduce all’altipiano è chiusa al traffico dalle 9:00 alle 17:00. Un permesso speciale ce l’hanno le persone che alloggiano nelle strutture in alpe. Ma state certi che non vedrete nemmeno un’auto circolare. Solo pullman!

Questi mezzi di trasporto sono un valido servizio pubblico messo a disposizione dei turisti per raggiungere diverse zone dell’Alpe di Siusi. Le due linee solo le seguenti: Almbus (Linea 11 Compatsch/Saltria) e Bus Piz (Linea 14 Compatsch/Ritsch/Piz).

Per intraprendere questa escursione in Alpe di Siusi e avete bambini piccoli vi consiglio di attrezzarvi con lo zaino portabimbo.

Alpe di Siusi inverno: il nostro parere

Sono convinta che l’Alpe di Siusi vi sorprenderà. A noi è successo proprio così. Ve la consiglio perché la considero una meta ideale per una speciale vacanza in famiglia sia in inverno che in estate. Ma non soltanto, questa zona è meravigliosa in ogni stagione!

escursioni alpe di siusi
Sulla cabinovia che porta a Compatsch

Questo è stato in assoluto il nostro primo lungo weekend sulla neve con bambini e siamo tornati a casa molto felici per l’esperienza fatta. Non avevamo mai vissuto la montagna nel periodo freddo. I bellissimi paesaggi invernali li ho stampati nella mia mente e nel mio cuore.

Se vi siete innamorati anche voi del luogo guardando semplicemente gli scatti inseriti nell’articolo fatemelo sapere nei commenti!

Irene ▪ viaggi da mamme ▪ 

Lo scorso inverno abbiamo preso parte ad un escursione per famiglie il Dolomiti Ranger leggetela perchè è molto istruttiva per i bambini.

Ringraziamo Alpe di Siusi MarketingSeiser Alm ) per la proposta di un weekend di tour alla scoperta dell’Altipiano Alpe di Siusi in inverno e del Parco Naturale Sciliar Catinaccio.

 

2 Comments

  1. Federica says:

    Come mi manca l’alpe di siusi

    1. Irene says:

      A chi lo dici Federica!

Leave a comment

Your email address will not be published.