Cosa vedere a Rimini: alla scoperta della città romana

Posted on

 

Cosa vedere a Rimini con i bambini oltre il mare.

Cosa vedere a Rimini con i bambini e cosa vedere a Rimini in coppia. Ma anche Rimini da vedere con gli amici. Sì. Perché Rimini ha molteplici facce da scoprire oltre il mare e la spiaggia. Adatta a tutte le età. Lo sapevate?

Certamente è una delle località balneari più famose della Riviera Romagnola. Tanta gente conosce Rimini grazie ai ricordi delle vacanze trascorse al mare da bambini con i genitori o con i nonni. Oppure come meta di divertimento grazie a giorni di gioventù passati nelle molte discoteche insieme agli amici. Ma Rimini non è solo questo. È molto altro.

Noi, due anni fa (avevo in bozza questo articolo da molto tempo), abbiamo avuto modo di conoscerla in versione family. Non vi racconterò nè il suo mare nè i suoi divertimenti ma decisamente altro.

Dovete sapere che la Rimini capitale del turismo ha un cuore antico. Fu fondata dai romani nel 268 a.C. con il nome di Ariminum e ancora oggi sono evidenti i segni del suo passato glorioso. Quindi vi racconterò come andare alla scoperta di questa città romana con i bambini.

In questo post ho raccolto molte informazioni su cosa visitare a Rimini ma soprattutto a Rimini cosa vedere in un giorno con i bambini seguendo un itinerario a piedi per la città.

Cosa vedere a Rimini: visitare la città con i bambini

Dopo alcuni giorni trascorsi qui ho capito che in Rimini si fondono due anime: quella antica (fatta di storia e tesori archeologici di diverse epoche) e quella moderna (fatta di divertimento e di vita da mare).

Per giungere nel cuore di Rimini abbiamo utilizzato il pullman scendendo alla fermata di via Dante ottimo punto di partenza per visitare il centro storico. Il nostro hotel si trovava in piazza Toscanini, una zona un pochino lontana dal centro di Rimini, quindi abbiamo approfittato di questo servizio davvero eccellente per raggiungerlo.

Quello che abbiamo scoperto è stato davvero sorprendente. Mai avrei creduto potesse esserci tanta storia dietro questa città.

Nell’antica Ariminum potrete ammirare un centro davvero ricco di storia e decidere di intraprendere diversi percorsi, tre, alla scoperta della città: il primo è l’itinerario dal Medioevo al Rinascimento (della Signoria dei Malatesta), il secondo che potrete fare è l’itinerario romano e terzo l’itinerario Federico Fellini (famoso regista nato in questa città). Ora cerco di essere più chiara e di spiegarvi tutto meglio.

Cosa visitare a Rimini: itinerario dal Medioevo al Rinascimento (della Signoria dei Malatesta)

Il nostro itinerario dal Medioevo al Rinascimento è partito dal Tempio Malatestiano, Duomo di Rimini. La chiesa, capolavoro del Rinascimento italiano firmato da Leon Battista Alberti, contiene un crocifisso di Giotto e un affresco di Piero della Francesca.

Cosa vedere a Rimini: alla scoperta della città romana -Tempio Malatestiano-
Cosa vedere a Rimini: alla scoperta della città romana -Tempio Malatestiano-

Proseguite in piazza Tre Martiri e seguite le indicazioni per piazza Cavour. Se questa piazza era il cuore della romanità, nel Medioevo invece era il centro dell’abitato. Lo si nota dagli importanti palazzi presenti: il Palazzo Comunale, il Palazzo dell’Arengo con accanto il Palazzo del Podestà, davanti la statua di Papa Paolo V e in centro alla piazza la Fontana della Pigna. Sul lato corto della piazza invece noterete lo storico Teatro Galli.

Cosa vedere a Rimini: alla scoperta della città romana -piazza Cavour-
Cosa vedere a Rimini: alla scoperta della città romana -piazza Cavour-
Cosa vedere a Rimini: alla scoperta della città romana -piazza Cavour-
Cosa vedere a Rimini: alla scoperta della città romana -piazza Cavour-

Sul lato di sinistra di piazza Cavour, lato opposto al Palazzo dell’Arengo, potrete entrare nella vecchia Pescheria Rimini del Settecento. È uno degli angoli più caratteristici della città. Ci sono ancora i banconi di pietra e le fontane dove si puliva il pesce. Oggi non si vende più pesce, noi abbiamo visto dei fioristi, e nei vicoli attorno si trovano i locali che costituiscono la movida riminese.

Cosa vedere a Rimini: alla scoperta della città romana -vecchia Pescheria Rimini-
Cosa vedere a Rimini: alla scoperta della città romana -vecchia Pescheria Rimini-

Castel Sismondo si raggiunge da piazza Cavour ed è situato in piazza Malatesta. È un castello rinascimentale progettato da Sigismondo Pandolfo Malatesta con la consulenza di Brunelleschi. La costruzione ebbe inizio nel 1437 fu ideato come fortezza e palazzo al tempo stesso per far notare la potenza della famiglia Malatesta.

Cosa vedere a Rimini: alla scoperta della città romana -Castel Sismondo-
Cosa vedere a Rimini: alla scoperta della città romana -Castel Sismondo-

Cosa visitare a Rimini: itinerario della Rimini romana

Rimini è una delle città romane più importanti della Roma Antica. Possiamo ancora vedere oggigiorno il Ponte di Tiberio, piazza Tre Martiri, Museo della Città, Domus del Chirurgo, Arco d’Augusto, Porta Montanara.

Cosa vedere a Rimini: alla scoperta della città romana -piazza Tre Martiri-
Cosa vedere a Rimini: alla scoperta della città romana -piazza Tre Martiri-

Dalla fermata del pullman di via Dante, come vi ho accennato in un paragrafo precedente, ci siamo diretti verso piazza Tre Martiri antico foro romano e incontro del decumano maximum (oggi corso d’Augusto) e del cardo romano (oggi via Garibaldi e via IV Novembre). Qui si svolgeva la vita dei riminesi che parlavano latino ed ancor oggi è il punto centrale dove ci si incontra. In questa piazza si trova la torre dell’orologio di metà Cinquecento e la chiesa dedicata a Sant’Antonio da Padova.

Cosa vedere a Rimini: alla scoperta della città romana
Cosa vedere a Rimini: alla scoperta della città romana

Girando a sinistra lungo corso d’Augusto vi incamminerete verso l’Arco di Augusto, il più antico arco romano. Fra le grandi opere decise dal Senato di Roma si trovano la via Flaminia e la via Emilia. La prima collega Roma a Rimini e termina proprio all’ Arco di Augusto.

Cosa vedere a Rimini: alla scoperta della città romana -Arco di Augusto-
Cosa vedere a Rimini: alla scoperta della città romana -Arco di Augusto-

Se invece girerete andrete verso il Ponte di Tiberio che attraversa il fiume Marecchia. Costruito 2000 anni fa collega la città al Borgo di San Giuliano. Da qui inizia la via Emilia arrivando fino a Piacenza, 260 km.

Cosa vedere a Rimini: alla scoperta della città romana -Ponte di Tiberio-
Cosa vedere a Rimini: alla scoperta della città romana -Ponte di Tiberio-

Un’altra area archeologica si trova in piazza Ferrari: la Domus del Chirurgo. Una abitazione di età imperiale che ospitava una taberna medica (ambulatorio) come rivela il ritrovamento di oltre 150 strumenti chirurgici. L’edificio è visitabile a pagamento.

Cosa vedere a Rimini: itinerario Federico Fellini

Sapevate che il grande Maestro Federico Fellini nacque a Rimini? Io l’ho scoperto in quei giorni. Percorrendo l’itinerario felliniano vi troverete come dentro ad un suo film, visitando luoghi in cui il famoso regista ha girato molte delle sue pellicole.

L’itinerario parte dalla Fontana dei Quattro Cavalli che si trova nel Parco Fellini. Da qui potrete intravedere il Grand Hotel, bellissima struttura alberghiera in stile Liberty dove il regista era solito prenotare una suite.

Cosa vedere a Rimini: alla scoperta della città romana -Fontana dei Quattro Cavalli-
Cosa vedere a Rimini: alla scoperta della città romana -Fontana dei Quattro Cavalli-

Incamminatevi verso la spiaggia, vista in un altro suo film, passate davanti a la grande ruota panoramica e avrete raggiunto il Porto Canale. Ammirate la darsena e il molo di Amarcord con i suoi pescherecci.

Cosa vedere a Rimini: alla scoperta della città romana -la ruota panoramica-
Cosa vedere a Rimini: alla scoperta della città romana -la ruota panoramica-
Cosa vedere a Rimini: alla scoperta della città romana -darsena-
Cosa vedere a Rimini: alla scoperta della città romana -darsena-

Dirigetevi ora verso il centro storico. Alcune scene di un suo famoso film, Amarcord del 1973, sono state girate in piazza Tre Martiri e Piazza Cavour. Anche il cinema Fulgor nel corso d’Augusto.

Proseguite verso il Ponte di Tiberio e attraversatelo per raggiungere il Borgo di San Giuliano. Particolare borgo con i muri delle case dipinte. Opere d’arte all’aperto. Alcune sono state dedicate proprio al Maestro e ai suoi film.

Noi abbiamo dedicato una mattinata per visitare questa zona. L’abbiamo percorsa tutta a piedi ma volendo potete anche prendere in considerazione di farla in bicicletta.

Vacanze a Rimini con bambini

Solitamente, il più delle volte, chi decide di passare le vacanze a Rimini con bambini è perché la sceglie come località balneare. Per il mare e per la spiaggia. Giungono qui molti turisti stranieri da tutta Europa perché Rimini sa offrire molto alle famiglie con figli piccoli e non.

Le spiagge, ampie e di sabbia fine, sono attrezzate con lettini, ombrelloni, giochi e animazione per i bambini, ristoranti e bar. Il mare digrada dolcemente e solitamente è calmo, ideale per i bagni dei più piccini.

Cosa vedere a Rimini: alla scoperta della città romana -la spiaggia-
Cosa vedere a Rimini: alla scoperta della città romana -la spiaggia-

È un dato di fatto che il mare non sia granché (non è di certo quello delle Maldive tanto per capirci) per questo le strutture ricettive puntano molto su altri servizi da poter fornire alle famiglie e ai turisti.

Cosa vedere a Rimini: alla scoperta della città romana -la spiaggia-
Cosa vedere a Rimini: alla scoperta della città romana -la spiaggia-

Ma dove dormire a Rimini? Per quanto riguarda la scelta dell’alloggio potrete valutare diverse ipotesi: residence, hotel, family hotel, appartamenti in affitto o campeggi. Ce n’è per tutti i gusti e per tutte le esigenze. Noi avevamo alloggiato in questo hotel a due passi dal mare.

Rimini e dintorni cosa vedere

Sicuramente Rimini è nota anche per essere collocata in una zona strategica per chi desidera visitare parchi divertimento, attrazioni e manifestazioni.

A Rimini non mancate di fare tappa all’Italia in miniatura e a Fiabilandia mentre nelle vicinissime Riccione andate al parco Oltremare e a Cattolica visitate l’Acquario di Cattolica.

E poi ancora cosa fare a Rimini? Un’attrazione da non perdere è la ruota panoramica situata sulla strada che costeggia proprio il litorale di Rimini. Alta 55 metri da lassù potrete godere di un panorama unico sulla costa della riviera romagnola e sull’entroterra.

Cosa vedere a Rimini: alla scoperta della città romana -la grande ruota-
Cosa vedere a Rimini: alla scoperta della città romana -la grande ruota-

Attraversando il Ponte di Tiberio arriverete al Borgo San Giuliano una zona davvero caratteristica della città dove troverete i muri delle case affrescati con disegni davvero molto belli.

Cosa vedere vicino a Rimini? Ravenna non dista molto. Città famosa per i mosaici qui potrete visitare diversi musei e la Basilica di San Vitale. Per una giornata all’insegna del divertimento non perdetevi una gita a Mirabilandia!

Data la posizione vi suggerisco anche di visitare l’entroterra di Rimini. Un’alternativa alla giornata di mare potrebbe proprio essere una visita ad alcuni borghi, rocche e castelli in zona. Santarcangelo di Romagna che sorge sulla cima del Monte Giove, con la relativa visita al Museo del Bottone e alle Grotte Tufacee, il borgo di San Leo (da vedere la rocca di San Leo), il Castello di Gradara, il Castello di Montebello, e San Marino danno la possibilità di fare un salto nel passato e immaginarsi nel Medioevo per un giorno.

E poi il borgo antico di Verucchio (una tra le fortificazioni malatestiane ben conservate), il suo castello e il Museo Civico Archeologico. Il museo racconta la storia del villaggio villanoviano/etrusco di 3000 anni fa. Troverete reperti di grande valore storico in ottimo stato di conservazione oltre ad oggetti di uso quotidiano e rituale.

A Savignano sul Rubicone ogni estate, a fine luglio, prende vita l’evento Piadiniamo-la Romagna come una volta. Una manifestazione davvero carina e quest’anno, complice la parentesi di qualche giorno di mare a Bellaria, vi abbiamo preso parte. Se siete in zona segnatevelo per la prossima estate. È un percorso di degustazione davvero ghiotto. Diversi chioschi propongono la piadina declinata in vari gusti (noi abbiamo assaggiato la piadina al caffè). E poi spettacoli, vari animali della fattoria e i giochi di una volta tutto a cielo aperto.

Cosa vedere a Rimini: il nostro parere

In questo periodo sono molte le famiglie che hanno deciso di trascorrere le vacanze a Rimini con bambini. Dopo tutto quello che ho scritto in questo post vi consiglio di visitare Rimini sotto un’ottica diversa.

Cosa vedere a Rimini: alla scoperta della città romana -porto canale-
Cosa vedere a Rimini: alla scoperta della città romana -porto canale-

Vivetevi questa città andando oltre al mare, perdetevi nelle sue vie e nelle piazze. Ne rimarrete piacevolmente affascinati.

Irene ▪ viaggi da mamme ▪ 

0 Comments

Leave a comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.