Cosa vedere in Liguria: Pietra Ligure e dintorni

Posted on

 

Cosa vedere in Liguria: un weekend a Pietra Ligure.

In questo primo post sul blog mamma Federica, ligure e genovese DOC, ci consiglia cosa vedere in Liguria con i bambini. Oggi ci porterà in un piccolo paesino della Riviera di Ponente con la sua piccola Giulia: Pietra Ligure.

Io e la mia famiglia abitiamo a Genova e appena possiamo ci concediamo delle gite fuori porta alla scoperta delle bellezze della mia terra: la Liguria. Voglio raccontarvi Pietra Ligure perché, oltre ad essere il nostro paesino del cuore, è anche un ottimo punto di partenza per esplorare le meravigliose zone vicine. Ecco cosa visitare in Liguria.

Cosa vedere in Liguria
Foto panoramica di Pietra Ligure – Foto gentilmente concessa dal Comune di Pietra Ligure

Liguria cosa vedere: le bellezze di Pietra Ligure

Pietra Ligure si trova in provincia di Savona tra i comuni di Borgio Varezzi e Loano. Da casa nostra dista circa un’oretta d’auto. Cose da vedere in Liguria ce ne sono molte ma questa località di mare, secondo me, ha molto da offrire.

Cosa vedere nel centro storico di Pietra Ligure

Pietra Ligure è un paese a misura di bambino con il suo centro storico, interamente pedonale, i carruggi (vicoli caratteristici liguri stretti e colorati) e la grande piazza centrale dove i bambini possono giocare liberamente. Proprio nella piazza principale c’è la Basilica di San Nicolò dedicata a San Nicola di Bari che, come vuole la tradizione, sia chi ha liberato la popolazione di Pietra dalla peste nel 1500.

Liguria cosa vedere
Carruggi di Pietra Ligure – Foto gentilmente concessa dal comune di Pietra Ligure

Un altro particolare storico è un antico lavatoio dove in un tempo passato si andava a lavare i panni. Si trova nel sottopassaggio che conduce al grosso parcheggio vicino al centro.

Castello di Pietra Ligure

Il nome del paese “Pietra” deriva proprio da un’enorme roccia che si trova nel centro della città. Su qui i romani in un tempo passato costruirono un loro accampamento e quello che è rimasto oggi è proprio il Castello di Pietra Ligure. Il castello aveva funzioni difensive e oggi nelle sue stanze ci sono attività commerciali o luoghi di ritrovo dei cittadini.

posti da visitare in Liguria
Castello di Pietra Ligure

Pietra Ligure mare

Il mare è senza dubbio il punto di forza di Pietra Ligure. Ci sono diversi stabilimenti balneari con ogni tipo di servizio ma noi scegliamo sempre la spiaggia comunale “A Maina de Ransci” nella zona a Ponente di Pietra. Hanno tutto ciò che ci può servire ad un prezzo modico.

Nelle spiagge di Pietra Ligure, ma soprattutto in questa zona, la sabbia è fine e la profondità del mare aumenta in modo graduale e ciò regala bagni tranquilli ai bimbi ed ai genitori. Non dimentichiamoci che ci sono anche spiagge attrezzate per cani e spiagge libere tutte con i servizi essenziali.

cosa fare in Liguria
La piccola Giulia in spiaggia a Pietra Ligure

Passeggiata Lungomare e Molo

Pietra Ligure ha anche una bellissima passeggiata lungomare, ristrutturata recentemente, con diverse aree gioco per tutte le età ed in luglio ed agosto ci sono anche i gonfiabili e le giostre per i bambini.

La sera d’estate è piacevole passeggiare sul lungomare. Mangiando un gelato e al chiaro di luna è molto romantico dirigersi fino al molo e vedere Pietra dal mare.

luoghi da visitare in Liguria
Panorama sul molo di Pietra Ligure – Foto di 10178061 da Pixabay

Al molo durante il giorno invece potrete sicuramente ammirare tutto il litorale di Pietra Ligure e vedere i pescatori che passano il tempo a pescare del pesce.

Orto Botanico

Vicino al parcheggio nella zona pedonale ci sono le indicazioni per raggiungere una graziosa oasi verde, l’Orto Botanico di Pietra Ligure dove troverete numerosi alberi provenienti da diverse parti del mondo. Ogni pianta ha un cartello esplicativo con descritta la provenienza ed il nome.

cose vedere Liguria
Giulia all’Orto Botanico a Pietra Ligure

Vi è inoltre un laghetto con le tartarughe acquatiche, pesci rossi e, subito dietro, ci sono alcuni recinti con dei piccoli animali. È un luogo fresco perchè sempre ombreggiato grazie a dei grandi pini. Da qui si potrà godere di una bellissima vista panoramica su Pietra Ligure.

Luoghi da visitare in Liguria
laghetto delle tartarughe, Orto Botanico

Parco Natura di Asinolla

Un’altra idea su cosa fare in Liguria in un weekend potrebbe essere visitare il Parco Natura Asinolla. Lo si raggiunge percorrendo via della Cornice. E’ un posto meraviglioso dove potersi ritagliare una giornata a contatto con la natura e con gli animali. È possibile mangiare in loco perchè hanno delle aree attrezzate per pic nic.

Vicino Pietra Ligure: cosa vedere

Per chi desidera fare altro oltre alla vita da spiaggia nel periodo estivo, vicino Pietra Ligure ci sono molte attrazioni turistiche da poter vedere. La prima che vi consiglio sono le Grotte di Toirano, una meraviglia della natura che si trovano a 15 minuti d’auto. Oppure le Grotte di Valdemino nel comune vicino di Borgio Varezzi. Se

Anche l’entroterra offre numerosi passatempi soprattutto percorsi di trekking. Mentre d’estate è ricco di sagre: la Sagra del Nostralino a Ranzi, la Grande Sagra Gastronomica di Giustenice, la Sagra della Porchetta di Magliolo e la Sagra Campestre di Bardino Vecchio.

Una tappa che vi consiglio è la visita al Museo dell’Orologio. Si trova a 10 minuti di auto e vale la pena visitarlo. Entrando farete un salto nel passato, dal 1600 ad oggi, tra pezzi unici ed antichi marchingegni. Tutti i pezzi sono originali e collezionati nel tempo dalla famiglia Bergallo o provenienti da donazioni.

Anche Loano merita di essere visto. Il centro storico è carinissimo e una passeggiata al Porto di Loano e sul lungomare è doverosa. Irene e la sua famiglia hanno scoperto questo paesino durante una vacanza a Loano a fine aprile. Nel post troverete molte informazioni. E come non ricordare tra i borghi liguri da visitare Finalborgo? Seguite il link troverete un itinerario dettagliato.

Cosa mangiare a Pietra Ligure

A Pietra Ligure c’è l’imbarazzo della scelta in merito ai piatti tipici da poter mangiare. Sul lungomare si susseguono molti ristoranti e pizzerie, ma anche il centro storico non è da meno. Anzi proprio nel centro si trovano locali caratteristici dove oltre al cibo della tradizione ligure potrete mangiare in ambienti dove gli arredi hanno mantenuto intatta l’originalità del tempo.

I piatti tipici liguri sono molti, sia di terra che di mare. La farinata in primis. Famosa è quella sfornata in paese “da Virginia”, bottega fondata nel 1870 oggi gestita dalla sesta generazione di donne. Dalla farinata passiamo alle torte salate ed alle lumache. Come non ricordare poi il pesto genovese e la focaccia ligure!

Anche le specialità di mare sono diverse: dalle cozze alle vongole, dalle acciughe ai gamberi rossi. Ricordo ancora il sapore intenso del fritto misto mangiato nell’osteria Loco, si scioglieva in bocca.

Dove parcheggiare a Pietra Ligure

Per parcheggiare la vostra auto troverete una grande zona di sosta proprio in prossimità dell’area pedonale a 100 m dal centro storico raggiungibile attraversando un sottopassaggio.

Cosa vedere in Liguria: il nostro consiglio

Di posti da visitare in Liguria ce ne sono molti ma trovo che questo paesino sia proprio a misura di bambino. Potrei raccontarvi tantissime altre cose di Pietra Ligure ma il mio consiglio è di scoprirle con i vostri occhi! Se vi sono stata d’aiuto con questo articolo lasciate un commento per farmi sapere il vostro parere.

Alla prossima scoperta!

Irene e Federica ▪ viaggi da mamme ▪ 

(Foto di Federica, Testo di Irene e Federica)

Mi chiamo Federica, sono sposata da 5 anni e da 4 sono mamma di Giulia. Adoro viaggiare con la mia famiglia, alla scoperta di luoghi nascosti ed emozionanti. Ho scoperto questa passione nel periodo scolastico, grazie alle gite. Ho vissuto periodi in famiglie europee per apprendere le loro culture. Viaggio per aprire la mente e tornare con un bagaglio di nuove emozioni da poter condividere con voi.

3 Comments

  1. Paola says:

    Conosco molto bene Pietra Ligure perchè per molti anni ho frequentato regolarmente Loano. L’hai descritta molto bene, è piacevolissimo passeggiare per i suoi vicoli pedonali, e le sue piazze spaziose. La riviera di Ponente è conformata in modo più adatto a chi ha bambini piccoli: più comoda e meglio servita

    1. Irene says:

      Grazie per il complimento! Proprio così Paola… continua a seguirci se ti fa piacere. 🙂

  2. Vale says:

    Bella Pietra Ligure!

Leave a comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.