Propositi per l’anno nuovo: viaggi, blog e Interior projects

Posted on

 

Propositi per l’anno nuovo: tutti i miei sogni.

I primi giorni di gennaio, per me, rappresentano il momento in cui fare il bilancio sull’anno appena concluso ma soprattutto mi servono per stilare i propositi per l’anno nuovo. Ci sono trecentosessantacinque pagine bianche che aspettano di essere scritte e raccontate a voi. Dato che sono un instancabile idealista ho deciso di far uscire dal cassetto, proprio in questo 2019, tutti i miei sogni. Ho capito che i sogni chiusi dentro al cassetto farebbero solo la muffa.

Propositi per l’anno nuovo: viaggi, blog e Interior projects -Foto fonte Pinterest-
Propositi per l’anno nuovo: viaggi, blog e Interior projects -Foto fonte Pinterest-

Nel 2018 ho vissuto un profondo e radicale cambiamento della mia vita: familiare e lavorativa. Tutto quello che mi ero prefissata (qui potete leggerlo) sono riuscita a farlo avverare. Con forza e determinazione, aggiungo, e nulla mi è stato regalato.

Eccovi la mia personale lista dei propositi per l’anno nuovo.

Propositi per l’anno nuovo: la famiglia

Non ho inserito nel titolo il concetto, per me, più importante: la famiglia. È il motore che fa girare la mia vita. Tantissime scelte che ho preso, e che continuo a prendere (in un paragrafo più avanti vi spiego meglio), partono tutte dal cuore e sono dettate dall’amore che ho verso i componenti della mia famiglia. È la base di partenza.

A febbraio ho vissuto la gioia più grande con l’arrivo di Alessandro. I mesi che si sono susseguiti non sono stati per nulla facili per la gestione familiare. Ma a postumi devo ammettere che ce la sto mettendo tutta per cercare di incastrare i vari impegni di tutti (tra i molti c’è anche l’inizio della scuola di Andrea da settembre scorso e quindi un’altra incombenza si è andata ad aggiungere). Sto anche lavorando molto per far amare sempre più Alessandro al grande perchè a casa nostra la gelosia regna sovrana!

Insomma mi do una pacca sulla spalla da sola per essere stata bravina a cercare di far conciliare tutto.

Propositi per l’anno nuovo: i miei travel dreams

Mi piace sognare. E mi piace farlo in grande. Quindi non potevano mancare i travel dreams 2019.

Lo scorso anno avevamo in mente diverse mete e possiamo ritenerci molto soddisfatti: siamo stati a Viareggio con Alessandro di poco più di un mese, a Lucca, a passeggiare nei bellissimi luoghi dell’Alta Val Pusteria tra San Candido e l’Austria e al Lago di Braies, cinque giorni nella splendida città partenopea di Napoli, in Val di Sole e nella verdissima Val di Rabbi. E poi un weekend mamma/figlio a Londra (insieme alla mia collaboratrice/amica Valeria e sua figlia Lara) e in ultimo abbiamo visitato i Mercatini di Natale del Garda Trentino pieni di fascino e magia. E tante altre gite fuori porta hanno accompagnato le nostre domeniche.

Non ho avuto modo di esaudire molti altri desideri, ma non c’è fretta! È stato un anno pieno di emozioni e i miei occhi si sono riempiti di gioia nel poter andare in giro in quattro per la prima volta.

E per il 2019 quali destinazione sogna Viaggi da Mamme?

Propositi per l’anno nuovo: viaggi, blog e Interior projects -Foto fonte Pinterest-
Propositi per l’anno nuovo: viaggi, blog e Interior projects -Foto fonte Pinterest-

Siviglia

Siviglia spero possa essere la prossima città europea che visiteremo. La Spagna è il mio secondo paese perché l’adoro da quando ero adolescente. Mi attira da tanto tempo visitare Siviglia e aggiungo anche il quadrilatero Cordoba, Granada e Malaga! In primavera sarebbe il massimo!

Torino

Sembrerà assurdo ma noi Torino non l’abbiamo mai vista. Ed è a poche ore lontano da casa nostra! Quindi dobbiamo porre rimedio. Oltre alle tantissime cose da vedere in città adatte ai bambini (il Museo Egizio, il Museo dell’Automobile, il Museo del Cinema, la tramvia che porta a Superga etc..) molto offrono anche le terre nei dintorni (Barolo, Alba, Monferrato etc). Per chi ama il vino e fare degustazioni nelle cantine è una zona top!

Albania

Già da tre anni l’Albania è nella mia wishlist. Che il 2019 sia l’anno buono? Andare alla scoperta delle più belle spiagge da Valona a Saranda con il suo mare cristallino. Tutta l’Albania è una destinazione adatta alle famiglie e i bambini sono ben accetti. Sarà per questo che sogno una vacanza all’insegna del relax con i miei figli e tanto sole.

Portogallo

Anche il Portogallo è un paese che mi incuriosisce da tempo. Mi piacerebbe visitare Porto qualche giorno e poi partire per un bel on the road in auto ad esplorare la costa portoghese: passando per Lisbona, Coimbra e andare fino a Faro per poter ammirare le migliori spiagge del Portogallo: le spiagge dell’Algarve nel Portogallo del Sud.

Sicilia

La Sicilia è una meta turistica italiana non ancora vista. Anche qui un on the road di due settimane non mi dispiacerebbe. Di sicuro da non visitare nei periodi di affollamento maggiore (pensiero personale ovvio). Mi piacerebbe esplorare le antichità di Taormina con il suo teatro greco e i Giardini Naxos. Scendere verso Siracusa, sulla costa ionica, nota per le rovine dell’antichità: il centrale Parco Archeologico della Neapolis e poi scoprire i borghi di Modica. Passare da Agrigento e l’imperdibile Scala dei Turchi. Poi trasferirci alla costa Nord-Occidentale della Sicilia da Mazzara del Vallo fino a San Vito Lo Capo. Due settimane basteranno?

Propositi per l’anno nuovo: il blog

Durante lo scorso anno pensavo che il blog potesse vivere una battuta d’arresto con un neonato da dover accudire in casa. Ma grazie alla mia organizzazione maniacale, già da parecchio tempo prima dello scorso febbraio, ho elaborato molti post a causa dell’immobilità dovuta alla gravidanza a rischio. Insomma tanto da poter coprire diversi mesi dopo la nascita del piccolo.

Propositi per l’anno nuovo: viaggi, blog e Interior projects -io e Alessandro-
Propositi per l’anno nuovo: viaggi, blog e Interior projects -io e Alessandro-

A fine maggio ho creato all’interno del blog una piccola Community. Sono mamme e famiglie che hanno in comune con noi la stessa passione per i viaggi con i bambini. Mamme e famiglie che vogliono raccontare la loro esperienza per essere d’aiuto e per far capire che viaggiare con i bambini si può. Alcune sono diventate mie frequenti collaboratrici. Se volete vedere chi sono e volete unirvi a noi cliccate qui!

A settembre è nata un’altra categoria legata al mio lavoro, alla professione Interior Designer: la rubrica Arredamento. Qui tratto argomenti che riguardano consigli per arredare casa e credetemi dopo 15 anni in questo settore di suggerimenti ne ho da darvi!

Quindi oltre al mondo travel, tema principale del blog, in questo 2019 continuerò a pubblicare l’altra mia passione scrivendo di case e interni. Cercherò di dare il massimo per creare un blog di arredamento.

Propositi per l’anno nuovo: viaggi, blog e Interior projects -la mia postazione di lavoro-
Propositi per l’anno nuovo: viaggi, blog e Interior projects -la mia postazione di lavoro-

E poi tante altre novità mi frullano in testa quindi tenetevi pronti!

Insomma sono molto soddisfatta dei risultati che ho ottenuto. La notevole crescita esponenziale e la fiducia che Google ripone nel blog mi rendono orgogliosa di quello che ho fatto. È il frutto di tanto sacrificio e ore di sonno perse.

Quest’anno mi aspetta tanto studio per approfondire ancor di più le conoscenze SEO inerenti al blog. Ho voglia di imparare, non bisogna mai fermarsi alle nozioni acquisite soprattutto in questo settore in continua evoluzione.

Propositi per l’anno nuovo: i miei Interior projects

Per quanto riguarda l’aspetto lavorativo (sono arredatrice d’interni, leggete qui,e da molti anni dipendente di uno showroom alle porte di Milano) ero in maternità quindi ho vissuto una pausa da quel punto di vista. Maternità che ho concluso a fine novembre.

Durante questi mesi ho riflettuto parecchio su cosa volevo fare della mia vita professionale. E ora vi racconto la decisione presa.

Sentivo la necessità di conciliare famiglia e lavoro, soprattutto ora con due bambini, cosa non fattibile con gli orari di un negozio. Dopo aver fatto mie molte conoscenze durante i tanti anni di lavoro da dipendente ho sentito che era il momento di camminare con le mie gambe. Mi sono licenziata e sono felice della scelta fatta.

Il periodo lavorativo che stiamo attraversandolo non è dei più facili, lo so, ma ho desiderio di mettermi alla prova. Per ora i lavori fatti mi stanno dando molta soddisfazione.

Propositi per l’anno nuovo: viaggi, blog e Interior projects -schizzo 3D di un mio Interior project-
Propositi per l’anno nuovo: viaggi, blog e Interior projects -schizzo 3D di un mio Interior project-

Volete mettere la libertà di poter vivere in modo indipendente e di programmare le giornate come meglio si desidera e di lavorare dove si vuole?

Propositi per l’anno nuovo: viaggi, blog e Interior projects
Propositi per l’anno nuovo: viaggi, blog e Interior projects

Propositi per l’anno nuovo: il mio parere

Insomma se il 2018 è stato l’anno del cambiamento questo 2019 spero sia l’anno del consolidamento. Una cosa è certa dobbiamo ricordarci di ringraziare ogni giorno per le belle cose che arrivano non soltanto essere capaci di chiedere. Comunque mi aspetto molto, sono sincera, e so che dovrò rimboccarmi le maniche non poco. Sono pronta e, ora più che mai, sento mia una frase di Albert Einstein:

“C’è una forza motrice più forte del vapore, dell’elettricità e dell’energia atomica: la volontà.”

La volontà di fare, di osare. Perché a rinunciare ce la fanno tutti. E allora accantoniamo la paura e spicchiamo il volo verso il futuro (aggiungiamo pure un corno portafortuna che non si sa mai).

Questo è il mio augurio per tutti voi. Buon 2019!

Irene ▪ viaggi da mamme ▪ 

 

2 Comments

  1. Dany – raccontidiviaggioenonsolo says:

    In bocca al lupo cara! ti ho nominatasul mio blog x il sunshine blogger award 🙂

    1. Irene says:

      Crepi il lupo Dany! Ma grazie, vado subito a leggere cosa devo fare!

Leave a comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.